Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 26 Novembre 2022

Le 4 Stagioni di Vivaldi …

Ott 29, 2022 Hits:1247 Crotone

La Maschera d’Argento di …

Ott 29, 2022 Hits:1282 Crotone

Marco Vincenzi virtuoso e…

Ott 21, 2022 Hits:1557 Crotone

Affidato realizza il nuov…

Ott 04, 2022 Hits:2255 Crotone

Successo per il pianista …

Set 30, 2022 Hits:2661 Crotone

Confindustria Crotone ha …

Set 23, 2022 Hits:2729 Crotone

Kiwanis insieme all'Unice…

Set 20, 2022 Hits:2501 Crotone

Santa Severina - Tre gior…

Set 15, 2022 Hits:3538 Crotone

Elezioni europee: Parte la macchina amministrativa"Trasparenza e risparmio"

La Giunta comunale, su proposta dell'Assessore alla Partecipazione e ai Servizi demografici Giusto Catania, ha deliberato ieri pomeriggio l’atto di indirizzo che individua i criteri organizzativi della macchina comunale in vista delle prossime consultazioni elettorali per il Parlamento Europeo del 25 maggio 2014.

"Abbiamo garantito il principio di rotazione e di trasparenza nella selezione del personale impegnato nello straordinario elettorale che, per tanto tempo, è stato attribuito secondo criteri  clientelari e nepotistici” ha dichiarato l’Assessore alla Partecipazione e ai Servizi Demografici Giusto Catania.

La Giunta, infatti, nel rispetto delle disposizioni stabilite dallo Stato in materia di procedimenti elettorali con la Legge di Stabilità 2014, ha riconfermato le linee guida adottate per le precedenti elezioni e cioè: l’individuazione dei singoli servizi da espletare e del relativo contingente di personale necessario per un efficiente svolgimento delle attività connesse, per un numero complessivo pari a 800 unità. Si conferma, quindi, la riduzione di 1/3 rispetto al contingente già utilizzato nel corso delle precedenti Consultazioni Comunali e delle spese correlate.

E anche stavolta si applicherà un principio di rotazione del personale impegnato, che tenga conto delle esigenze di servizio nonché delle diverse individuazioni effettuate dai Dirigenti degli Uffici di appartenenza e verranno adottate procedure trasparenti per la selezione del personale da adibire alle attività elettorali.

“Tuttavia, malgrado la Legge di Stabilità imponga una riduzione dei costi e del personale da destinare a tale attività – ha continuato l’Assessore Catania - il Comune di Palermo, proprio per il percorso virtuoso avviato con la nuova Amministrazione che ha riorganizzato il servizio, sarà in grado di garantire tutte le attività e le aperture di otto postazioni decentrate, dell'ufficio anagrafe ed elettorato nel giorno delle elezioni”.

La Giunta, inoltre, ha invitato la commissione elettorale del Comune a procedere attraverso il sorteggio automatico all’individuazione degli scrutatori, mediante l’utilizzo dell’applicativo della funzione matematica “Random Ranuni” fornito da Sispi.

Sempre nel rispetto della Legge di Stabilità, le consultazioni elettorali si svolgeranno nella sola giornata del 25 maggio, con il prolungamento dell’orario di voto che viene fissato dalle ore 7 alle ore 23, al fine di contenere il fenomeno delle file nelle ore serali.

A sovraintendere e presiedere al corretto svolgimento di tutti gli adempimenti sarà l’Ufficio Coordinamento Elettorale che negli ultimi anni è stato completamente rinnovato rispetto alle  ultime due elezioni.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI