Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 06 Agosto 2020

Città interculturale e interreligiosa. Intesa con Federazione Evangelica

La Giunta comunale oggi pomeriggio ha approvato il Protocollo di Intesa tra il Comune di Palermo e  la Federazione Evangelica Internazionale Pentecostale.
Il fine è quello di valorizzare la cultura religiosa nella città di Palermo, ove il tessuto sociale è caratterizzato dalla presenza di numerose comunità di diverse fedi religiose. Con queste, sin dal suo insediamento, l’Amministrazione Comunale ha avviato un dialogo costante e continuo, "nella convinzione - afferma l'assessore giusto Catania - che un rapporto attento con e tra le comunità costituisca un presupposto importante per la costruzione di una convivenza in cui la diversità, anche religiosa, può divenire una risorsa positiva per lo sviluppo sociale."

“Palermo accoglie tutti, a prescindere dalla loro fede o dalla lingua che parlano – ha dichiarato il Sindaco Leoluca Orlando -. Ancora una volta si profila come una città multietnica e multiculturale e un terreno di crescita reciproca. Come Amministrazione, sin dall’inizio del nostro mandato - ci siamo proposti di dare spazio e visibilità a questa ricchezza, attraverso le voci di coloro che vivono e fanno vivere la nostra città. Siamo convinti – ha concluso il Sindaco Orlando - che un confronto pacifico costante e continuo con e tra le comunità non può che essere una risorsa positiva e un efficace volano di sviluppo sociale”.

Con la sigla di questa Convenzione l’Amministrazione Comunale e la Federazione collaboreranno, senza oneri finanziari, al fine di favorire l’avvicinamento dei cittadini di fede Cristiana – Evangelica alle istituzioni della città.

“L'impegno dell'Amministrazione comunale – ha dichiarato l’Assessore alla Partecipazione Giusto Catania - è quello di favorire il dialogo interreligioso e di rimuovere tutte le forme di discriminazione legate al credo o alla professione religiosa. Con questo spirito, - ha concluso l’Assessore Catania - il Protocollo d'Intesa con le Chiese Evangeliche contribuirà alla costruzione di una città più accogliente e più inclusiva”.

Il Comune, in particolare, si impegnerà, su richiesta dell’Ente Religioso e ove ne ricorrano i presupposti di legge, a concedere il patrocinio gratuito a manifestazioni aventi finalità religiosa e di promozione sociale, a promuovere le iniziative delle Comunità Evangeliche e a favorire confronti  periodici tra la Federazione e la “Consulta delle Culture”, al fine di implementare il dialogo interreligioso con tutte le comunità straniere presenti nel territorio Comunale.

Dal canto suo l’Ente religioso produrrà, una volta l’anno, all’Assessorato alla Partecipazione del Comune di Palermo, una relazione relativa alle problematiche rappresentate dai cittadini di fede Cristiana – Evangelica quali, ad esempio, eventuali fenomeni di discriminazione di natura religiosa.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI