Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 22 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:803 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1453 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:982 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1680 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2436 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1948 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1939 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1889 Crotone

Panormiadi, oggi la presentazione del Trofeo

Si è svolta oggi a Villa Niscemi la conferenza stampa di presentazione del Trofeo per le Panormiadi, realizzato e offerto dalla Confartigianato a conclusione della manifestazione “Gli artigiani riaprono le porte”. Il trofeo è stato realizzato in frassino e olmo, con alcuni elementi in terracotta: l’opera rappresenta la città di Palermo con i quattro mandamenti e quattro puttini che  poggiano su una base lignea di colore oro. Il messaggio è chiaro, ridare la città in mano ai giovani. Sono proprio i ragazzi che devono custodire il futuro e le bellezze di Palermo.

All’incontro erano presenti Costantino Sparacio per il settore ligneo di Confartigianato, il maestro dell’argilla Angelo Seminara per il settore artistico, Michele Bevilacqua in qualità di delegato provinciale CONI Palermo, mentre per il Comune gli Assessori alla Scuola, Barbara Evola e alle Attività Produttive, Marco Di Marco.

“Bisognerebbe lavorare di più sull’arte e sugli antichi mestieri – ha dichiarato l’Assessore alle Attività Produttive, Marco Di Marco - che rappresentano la storia e la tradizione, coinvolgendo maggiormente i giovani. Sono loro i depositari di un valore aggiunto che viene da internet e dalle nuove tecnologie. Questo servirebbe a colmare quel gap generazionale che si è creato in Sicilia e in particolare a Palermo e ridare un futuro all’artigianato locale”.

“Ci tengo a ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di “Palermo Apre le porte”– ha dichiarato l’Assessore alla Scuola, Barbara Evola –e soprattutto a dimostrare che la collaborazione tra pubblico e privato rappresenta un importante volano per uscire dalla crisi. Questa manifestazione – ha continuato l’Assessore Evola – è servita a farci vedere l’artigianato con altri occhi. Non più in chiave nostalgica come testimonianza folkloristica del passato, ma come percorso che affonda le radici nella memoria di quello che è stato e che va inevitabilmente verso il futuro.  La scelta di avvicinare all’arte i ragazzi delle scuole non è stata casuale. Rappresenta un’occasione di sviluppo per la nostra città e un’opportunità per il loro domani”.

Le finali delle Panormiadi, che durante i week end di “Palermo apre le porte” hanno visto affrontarsi partecipanti di tutte le fasce d’età in varie discipline (bocce, dama, tiro alla fune, burraco, freccette, ballo, cricket, etc.), avranno luogo il 30 e il 31 maggio.

“Tra le varie attività, non abbiamo inserito volutamente il calcio – ha rimarcato l’Assessore Evola – perché trovo che abbia allontanato i giovani da quei  valori profondi che dovrebbero animare le competizioni sportive. Per questo motivo abbiamo deciso di dare maggiore spazio ad altri sport considerati minori”.

Il trofeo verrà consegnato alla squadra vincitrice in occasione della II Edizione della “Notte Bianca della Scuola” (31 Maggio) e la premiazione si terrà sulla scalinata delle Poste centrali di via Roma alle ore 22.30.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI