Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 22 Maggio 2018

Rifiuti, vertice in Comune

Il Sindaco Leoluca Orlando ha presieduto martedì scorso una riunione sulla situazione della raccolta dei rifiuti e sugli interventi per il rilancio della raccolta differenziata ed avviare un sistema virtuoso di gestione dei rifiuti.

"Mi è sembrato doveroso promuovere questo vertice con tutte le istituzioni coinvolte - ha detto Orlando - assumendomi la responsabilità di Autorità sanitaria della città."

Nel corso dell'incontro - cui hanno partecipato l'ASP, la Protezione Civile, il Commissario per i Rifiuti, l'AMIA e diversi responsabili di Uffici comunali interessati all'argoomento - è emersa da un lato una forte collaborazione di tutte le istituzioni per il recupero dell'arretrato e dall'altro la volontà e l'impegno a ad accelerare i tempi affinchè il più presto possibile il Comune possa essere finalmente titolare e responsabili dei servizi di raccolta dei rifiuti, spazzamento e pulizia della città.

Grazie all'impegno congiunto del Comune e del Commissario per l'emergenza (che hanno complessivamente messo a disposizione dell'AMIA 13 autocompattatori, compresi quelli sequestrati alla mafia, e diversi mezzi pesanti per la rimozione dei cumuli di rifiuti, si prevede entro pochi giorni di recuperare tutto l'arretrato e quindi poter mettere in campo azioni per l'applicazione della raccolta differenziata a vari livelli, riducendo il conferimento in discarica.
A testimonianza di questo impegno straordinario, i mezzi speciali saranno al lavoro anche domani per tutta la giornata su tre turni, compreso quello notturno.

"Finalmente  - ha detto Orlando - una volta che  ci siamo liberati dai falsificatori di bilanci e dagli sperperatori di denaro pubblico, possiamo  avviare una nuova fase, che porti la città di Palermo ad una gestione ottimale dei rifiuti, abbandonando le percentuali indegne di raccolta  differenziata e mettendo in piedi una nuova azienda che garantisca davvero servizi di pulizia e igiene ambientale."

Per quanto riguarda la paventata dichiarazione di emergenza sanitaria, i responsabili dell'ASP hanno affermato che in atto non vi è una emergenza ma che è necessario agire per prevenire che questa possa verificarsi nei prossimi giorni; da qui l'ulteriore impulso dato dal Sindaco e dal Commissario per l'emergenza al servizio di raccolta.
"Stiamo operando con provvedimenti degni di una emergenza - ha detto il Sindaco - per evitare che questa emergenza si verifichi."

Il Sindaco ha quindi riassunto i contenuti dell'Ordinanza che è stata predisposta oggi e che riguarderà la rimozione dell'arretrato in strada; la biotriturazione degli scarti di potatura e della manutenzione del verde; una specifica raccolta differenziata riferita all'organico dei mercati, partendo da quello ortofrutticolo e poi estendendola a quelli rionali e itineranti.

"Questa ordinanza - spiega Orlando - nasce di concerto con il Commissario per l'emergenza, che ci ha chiesto di individuare tutte le forme possibilie per ridurre il conferimento a Bellolampo e di individuare forme alternative per i rifiuti ingombranti. Per questo sono già stati avviati dei contatti con altri siti della Regione per individuare quelli più idoenei."

Orlando ha concluso confermando che l'Amministrazione comunale intende, nei confronti dell'AMIA, attenersi al Contratto di servizio "senza imporre alcun aumento dei costi che sarebbe in danno dei creditori."

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI