Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 20 Ottobre 2021

Edilizia privata, avviata indagine su gestione riscossioni "Abbiamo toccato un nervo scoperto"

Il 17 Gennaio l' Amministrazione Comunale ha disposto una indagine interna che, sulla base di segnalazioni giunte dai cittadini, sembra caratterizzata da alcune irregolarità che prefigurerebbero, tra l'altro,  un danno per l'Amministrazione stessa. Copia del provvedimento di avvio delle indagini è in allegato.
"Abbiamo probabilmente toccato un nervo scoperto - ha dichiarato il Sindaco Leoluca Orlando - tanto che da parte di qualcuno prima si sono
lamentate presunte persecuzioni e poi sono state denunciate, in forme del tutto irrituali e non rispondenti al corretto funzionamento della Pubblica Amministrazione, delle irregolarità che, guarda caso, potrebbero essere proprio quelle su cui l'Amministrazione ha cominciato a far luce già da alcuni giorni."
"Credo opportuno, e in tal senso mi sono mosso insieme al Segretario Generale, che chi ha fatto quelle denunce senza avere mai, prima ad
ora, segnalato anomalie all' Amministrazione Comunale, chiarisca la situazione con una dettagliata e precisa relazione."

Il Sindaco ed il Segretario Generale hanno inoltre inviato una nota agli uffici responsabili in materia, nella quale hanno chiesto di accertare se tra il personale del Settore Edilizia Privata, vi siano persone la cui posizione contrasta con l'articolo 20 dell'allegato 9 al regolamento Uffici e Servizi.
Tale articolo facendo esplicito riferimento alla normativa contro la corruzione nella Pubblica Amministrazione,  prescrive un periodo massimo di 4 anni di incarico nei settori considerati maggiormente a rischio, tra i quali ricade, appunto, quello dell' edilizia privata.
"Vogliamo essere certi che in un settore tanto delicato per lo sviluppo della città e per le sue attività economiche, nessuno sia o pensi di poter essere al di sopra o di poter agire al di fuori della legge."

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI