Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 08 Luglio 2020

Grande partecipazione alla Favorita per il progetto "Prove tecniche di Viabilità"

Grande partecipazione oggi al Parco della Favorita trasformato nel più grande impianto sportivo all’aperto per il progetto “Prove tecniche di
Viabilità”. La giornata è stata aperta dal raduno dei ciclisti che da piazza Politeama hanno raggiunto piazzale dei Matrimoni attraversando via R. Settimo, Via Maqueda, Quattro Canti, Corso Vittorio Emanuele, Via Roma, via Isidoro Carini, via Dalla Chiesa, via Marchese di Villabianca, piazza Don Bosco, viale Diana, viale Ercole. All’interno della Favorita sono stati organizzati vari settori  dove si sono svolte, tra l’altro, le attività di tiro con l’arco, Kiu do, Orienteering, Trekking, una gara di corsa campestre e un torneo di mini basket.

“Oggi è avvenuto un fatto molto importante – ha detto l’Assessore allo Sport Cesare Lapiana – che ha confermato l’impegno dell’Amministrazione comunale di rilanciare lo sport di base e quello minore, strumenti essenziali per far crescere l’attenzione verso gli sport più importanti e le attività di eccellenza. La candidatura di Palermo a Capitale dello Sport 2017 passa sia attraverso le attività sportive di base che per il rilancio e l’organizzazione di eventi sportivi nazionali e internazionali su cui stiamo lavorando”. “Da sempre – ha invece detto il sindaco Leoluca Orlando – il Parco della Favorita è uno dei simboli di Palermo. Renderlo anche uno spazio per le attività sportive rende Palermo una città vera, mentre la carovana dei ciclisti che da piazza Politeama ha raggiunto la Favorita è elemento di stimolo e di contributo di vivibilità”. Sulla manifestazione di oggi è intervenuto anche l’Assessore all’Ambiente Giuseppe Barbera. “Queste attività – ha detto Barbera - si inseriscono in un più ampio lavoro di vivibilità e fruibilità del Parco della Favorita che dovrà essere sempre più attivo nella vita quotidiana dei cittadini”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI