Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 05 Agosto 2020

Presentato a Villa Niscema "Palermo 2013"

“Un mese fitto di appuntamenti, otto modi per dire città”. E’ questa lo slogan di “Palermo2013 la rassegna tutta “Made in Palermo” di spettacoli, eventi e incontri per salutare tutti insieme il 2012 e accogliere con ottimismo l’anno che verrà. Sono 280 gli appuntamenti programmati,  il primo si è svolto lo scorso 8 dicembre con l’illuminazione dell’albero di Natale in piazza Castelnuovo,  fino al prossimo 6 gennaio 2013.

Gli spettacoli saranno allestiti da artisti, autori, organizzatori e artigiani tutti palermitani che hanno risposto ad un bando pubblico per comporre un programma che parte dalla valorizzazione delle risorse e della creatività cittadina. Il calendario dei 60 eventi programmati è stato distribuito per volontà dell’Amministrazione comunale  in tutte e otto le circoscrizioni che compongono la città ed in particolare in luoghi vecchi e nuovi noti e ignorati.

L’obiettivo dell’Amministrazione Comunale è quello di offrire un programma cosi vasto da dare vita a “un Natale partecipato”, che non dimentica nessuno e offre un momento di svago e coinvolgimento a tutti: anziani e bambini, vecchi e nuovi palermitani, persone con disagio fisico o economico, turisti, cinefili, bibliofili, curiosi.

“Il numero degli spettacoli, degli eventi e degli incontri per il Natale 2012 è davvero importante – ha detto il Sindaco Leoluca Orlando nel corso dell’affollatissima conferenza stampa di  stamani a Villa Niscemi -  e dimostra ancora una volta la volontà di questa Amministrazione di voler cambiare la cultura in una Palermo impossibile da non amare. Palermo2013 è anche un filo comune tra il Festino, dedicato a chi fa miracoli, e il Natale dove si dovrà pedalare molto per tornare alla normalità”. Il Sindaco ha anche voluto sottolineare la grande novità di Palermo diventata attraente anche per gli sponsor. La nuova compagnia aerea “Volotea” fresca del suo sbarco a Punta Raisi, infatti, oltre a un contributo economico di 50 mila euro accompagnerà il Natale di Palermo con iniziative appositamente studiate. Il ringraziamento del primo cittadino è andato anche ad un altro sponsor la Iti Caffè. .

“Il Natale, come ogni festività, può risultare effimero, a meno che non lasci qualcosa.- ha invece detto l’Assessore alla Cultura Francesco Giambrone - per questo motivo le tante azioni mirano ad essere prolungate nel tempo. Con Palermo2013 inizia anche il percorso che porterà la nostra città alla candidatura ufficiale di capitale europea 2019”. Giambrone ha anche sottolineato che nell’ambito delle iniziative di Natale, Museo Pitrè, Museo di villa Malfitano, Museo del Mare, Museo di Zoologia Doderlein,  Palazzo Asmundio e Museo delle Marionette Pasqualino dal 26 dicembre potranno essere visitati pagando un euro il biglietto di ingresso.

Una grande attenzione è stata rivolta ai bambini, indiscussi protagonisti delle feste natalizie: ad essi sono rivolte le decine di attività ricreative – che vanno dai laboratori di cucina a corsi di lettura e recitazione – e di spettacoli che si svolgeranno sia nelle sale teatrali che in tante scuole e centri aggregativi distribuiti nelle circoscrizioni. Un programma ideato e realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Scuola, che ha stimolato le scuole affinché proponessero delle attività da integrare nel tessuto della festa.

Con “Palermo2013” l’Amministrazione comunale, naturalmente, non si dimentica dei meno fortunati e da questo concetto nasce la scelta, condivisa con l’Assessorato alla Solidarietà, di sostenere quattro progetti e aprirli alla città: dalla fitta programmazione del Natale ai Danisinni, al Capodanno multi-etnico presso il Centro di Santa Chiara, al pranzo di Natale alle Fonderie, preparato da persone con disagio psichico, alla programmazione che si svolgerà in dieci case accoglienza per bambini, la città avrà l’occasione per scoprire realtà poco frequentate dalla maggior parte dei palermitani.

Presenti alla conferenza stampa di Villa Niscemi, oltre al Sindaco Orlando e all’Assessore alla Cultura Francesco Giambrone,  anche l’Assessore alle Attività Produttive Marco De Marco, l’Assessore alla Scuola Barbara Evola, l’Assessore alla Partecipazione Giusto Catania, il Commercial Country Manager Volotea in Italia Valeria Rebasti e il direttore artistico degli eventi di “Palermo2013” Sandro Tranchina. Il programma completo degli appuntamenti natalizi potrà essere visualizzato sul sito www.palermo2013, assoluta novità per una pubblica amministrazione e realizzato dall’Agenzia palermitana Wecrosstheline nato come idea di diffusione e community web dove sono già programmate tante sorprese – non ultimo l’Instagram contest “Racconto di Natale”, concorso di fotografia che si svolgerà interamente sul web ma avrà come esito una mostra a cielo aperto – e consente di partecipare alle community create su Facebook e Twitter dando la propria opinione sugli eventi di Palermo2013 che si susseguono in città. Un nodo interattivo in cui eventi, contest, video e informazioni diventano un punto di riferimento per chi vuole vivere questa festività di Natale a 360 gradi, condividendole con il resto del web.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI