Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 16 Gennaio 2021

Addio al governo Lombarso, De Luca recita il “de profundis”

De_luca_con_la_stampa


LA SICILIA NON TI RIMPIANGERA’” è il messaggio che campeggiava stamattina sul primo striscione degli Scatenati di De Luca che hanno manifestato davanti alla sede della Regione Siciliana di Catania ( Pal. Ex Esa ). Il messaggio, ovviamente, era rivolto a Raffaele Lombardo. La carovana di Rivoluzione Siciliana è partita di buon mattino da Piazza Duomo ed ha visitato alcuni mercati cittadini, accolta con molta simpatia dagli operatori e dalla gente comune, per raggiungere puntualmente la sede Catanese della Regione.

“LOMBARDO: STRANIERO NEL COGNOME E NEL COMPORTAMENTO “ c’era scritto su di un altro striscione e poi un altro ancora “ULTIMA VITTIMA DI RAFFAELE?: MICCICHE’”.

Ma davanti al palazzo della Regione di Catania stamattina c’erano anche I forestali che manifestavano contro il governo Lombardo e che hanno accolto con calore la presenza di Cateno De Luca, a lungo applaudito nel suo intervento. E dopo avere rivolto parole di solidarietà e di speranza ai lavoratori della forestale, Cateno De Luca si è intrattenuto con i numerosi giornalisti ai quali ha consegnato un lungo elenco di “nefandezze” commesse dal Governo Lombardo ed un altrettanto lungo elenco di promesse non mantenute da parte del Governatore. Le conclusioni, De Luca, le ha lasciate all’ultimo ironico striscione, esposto in bella vista davanti agli uffici catanesi di Raffaele Lombardo:

“FUFU’: COMPLIMENTI PER AVERCI MASSACRATO”.

In serata De Luca terrà due comizi: il primo alle 19,30 nella popolosa frazione di Zafferia a Messina ed il secondo alle 21,30 a Fiumedinisi.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI