Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 24 Novembre 2020

Gemellaggio Palermo-Vilnius

Gemellaggio 09

 

Si è svolta sabato pomeriggio presso il Palazzo delle Aquile di Palermo la cerimonia di firma dell'accordo di gemellaggio fra il capoluogo siciliano e la capitale lituana, Vilnius.

Le due città erano rappresentate dai rispettivi sindaci, Leoluca Orlando e Arturas Zuokas ed era inoltre presente il Console onorario di Lituania Alessandro Palmigiano.

Alla cerimonia hanno anche assistito i funzionari comunali responsabili dell'Ufficio Europa, nonché diversi rappresentanti di associazioni e imprese che già oggi intrattengono rapporti culturali e/o economici con la capitale lituana.

Quello con Vilnius rappresenta il primo gemellaggio di Palermo con una città dell'Unione europea (prima erano stati siglati accordi con la capitale Georgiana Tiblisi, con Santiago di Cuba e con l'omonima Palermo di Colombia) e - ha dichiarato Orlando - "costituisce una sorte di ponte fra il mar Mediterraneo ed il Baltico, un ponte fra culture che può creare grandi opportunità di relazione e di sviluppo per entrambe le comunità."

Nel testo dell'accordo siglato, si legge che "le città rappresentano oggi il luogo di massima e più diretta partecipazione dei cittadini alla vita pubblica e ai processi democratici e pertanto lo strumento del gemellaggio è  oggi più che mai all'avanguardia per creare relazioni profonde fra le comunità, in un'ottica di integrazione e interculturalità."

La formalizzazione del gemellaggio, è stato spiegato durante un incontro con i giornalisti, favorirà le relazioni e gli scambi culturali, le relazioni turistiche ed economiche, nonché la possibilità di accedere a specifici finanziamenti europei, previsti per le città gemellate, in particolare quelli offerti dal programma "Europa per i cittadini" che una specifica azione mirata a sostenere le città gemellate e gli scambi fra le rispettive comunità.

"Al di là di questa specifica possibilità - hanno affermato i due Sindaci - vogliamo rafforzare la possibilità per le nostre comunità di incontrarsi ed arricchirsi reciprocamente, favorendo la mobilità bilaterale dei giovani, degli studenti, dei professionisti e dei turisti."

Proprio sul fronte della mobilità bilaterale, è stato auspicato che, così come avvenuto l'anno scorso, sia disponibile quanto prima un volo diretto fra le due città, stimolato dal prevedibile incremento del flusso.

Orlando ha annunciato che sarà studiata la possibilità di creare a Palermo una "Casa della Lituania" che offra servizi alberghieri e ricettivi e diventi punto di riferimento del turismo lituano in città, al fine di strutturare e favorire lo scambio commerciale.

Infine, da parte di Orlando e Zuokas, è stata annunciata una specifica azione legata alle attività culturali, che leghi idealmente l'esperienza di Vilnius capitale culturale d'Europa nel 2009 a quella di Palermo candidata ad essere capitale culturale nel 2019.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI