Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 25 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:931 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1516 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1039 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1738 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2497 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2003 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1994 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1944 Crotone

Taormina - Il meeting dei giovani imprenditori siciliani: gli under 40 fanno sistema

Giovani imprenditori a confronto, sanità privata e industria decidono di fare rete. Il primo passo è il meeting “Giovani imprenditori in giovane Italia” che per la prima volta viene organizzato in Sicilia grazie al lavoro di sinergia di Confindustria Sicilia, Comitato Giovani Imprenditori Regionale, e dall’Aiop Giovani Sicilia (Associazione Italiana Ospedalità Privata).

 

L’appuntamento, che focalizzerà l’attenzione sulla “Leadership dei giovani. Le sfide di oggi, gli scenari del futuro”, è fissato per l’1 e il 2 luglio 2011 all’Atahotel Capo Taormina, via Nazionale 105, Taormina.

L’incontro sarà un’irrinunciabile occasione di confronto sulla "questione giovanile" dal punto di vista dell'impresa, dell'education e del lavoro, della pubblica amministrazione e dell’internazionalizzazione.

Tra i presenti anche il neo eletto presidente nazionale dei giovani imprenditori di Confindustria, Jacopo Morelli, il Coordinatore nazionale Aiop Giovani, Averardo Orta, il presidente di Confindustria Sicilia, Ivan Lo Bello, il presidente Aiop Sicilia, Barbara Cittadini, il sottosegretario al Lavoro e alle Politiche Sociali, on. Nello Musumeci, il Presidente A.M.A.T. San Paolo, Brasile, Jeorge Abissamra.

 

Gli imprenditori siciliani under 40 perseguono lo stesso obiettivo: fare impresa, unire le forze per affrontare il futuro. Lanciano, quindi, un segnale forte per affermare che “insieme è possibile cambiare le cose, partendo dalle azioni quotidiane”.

Fatti e proposte, non richieste”: partono da questo presupposto, dalla consapevolezza che il cambiamento, anche in una fase di stasi economica nazionale, è possibile.


“Alle nostre proposte sono sempre seguite delle azioni concrete – sottolinea Silvio Ontario, Presidente Giovani Imprenditori Confindustria Sicilia – Ne è un concreto esempio l’iniziativa Addio burocrazia, lo sportello per raccogliere le denunce dei tanti casi di “malaburocrazia” che affliggono le imprese siciliane, o ancora l’interesse rivolto all’educazione dei più giovani che sono il futuro di questo Paese. Abbiamo, infatti, svolto interessanti iniziative nel mondo della scuola che vogliamo continuare a curare. In occasione del meeting di luglio, che vorremmo diventasse un appuntamento annuale, evidenzieremo le nostre proposte alle quali deve seguire un’azione concreta”.

 

Maria Grazia Torina e Domenico Musumeci, Presidente e Vice Presidente Aiop Giovani Sicilia, ritengono che “Puntare sui giovani non solo è auspicabile, ma indispensabile”. E al mondo politico inviano un invito: “Occuparsi delle generazioni future. La politica, nel tentativo di tutelare gli interessi di categoria, spesso non si è occupata del riflesso che le scelte dell’oggi possono avere sulla sostenibilità della vita di domani”.


Un segnale forte che arriva anche dai vertici nazionali. Sarà presente, infatti, il trentacinquenne Jacopo Morelli, da meno di due mesi alla guida di Confindustria giovani, già presidente e amministratore delegato di EmmeEmme, società attiva nella produzione e distribuzione di arredamento col marchio Mobilmarket, succeduto  a Federica Guidi.

Anche Averardo Orta, Coordinatore Nazionale e fondatore della sezione Giovani di AIOP, condivide lo spirito e le finalità della manifestazione e si augura che si possa rapidamente prendere coscienza che il riconoscimento del merito e l’impiego delle energie, dell’entusiasmo e della propensione al futuro dei giovani imprenditori sono la chiave per ricostruire la competitività del nostro sistema paese.

Il meeting è stato organizzato in collaborazione con le associazioni territoriali di Confindustria Sicilia e Aiop.

E con il supporto di: Banco di Sicilia, Unicredit group; ManpowerGroup; Telecom Italia; PFE spa; Fondazione Iom, Istituto Oncologico del Mediterraneo; HT Informatica; Banca Mediolanum; Theorema Medical software; Rem, Men & solution; Ambromed; G.B Medical srl; Funzione Business; Biriaco 1895, Cantieri navali; Di Martino; Ontario; Fidimpresa; Gecos fertilizzanti; Sibeg Coca Cola in Sicilia; Mangiatorella; Mondialpol Security spa; Il Sole 24 Ore; Alsco; Vecchio Amaro del Capo; Maurigi; Equalis; Antorà; Gregory; I Custodi delle vigne dell’Etna.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI