Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 04 Luglio 2022

Taormina - Presentato il festival Le Terre del Sole

_VDM7788

La sera del 24 giugno è stato inaugurato, al Teatro Antico di Taormina, il Festival Le Terre del Sole con una straordinaria apertura fatta da Giuseppe Picone e il suo corpo di ballo, i quali si sono cimentati nell’esecuzione del Bolero di Maurice Ravel.

L’intero spettacolo si è sviluppato attorno ad esibizioni come Il Lago dei Cigni, Narciso, Le Silfidi, Carmina Burana, Romeo e Giulietta, ed è stato coreografato e diretto dall’étoile partenopea il quale ha creato un’atmosfera che ha affascinato ed emozionato il pubblico presente. L’ultimo assolo è stato proprio quello che ha scandito le musiche del Bolero, eseguito dal ballerino con grazia e presenza scenica tali da riuscire a lasciare il pubblico senza fiato, seguito negli ultimi passaggi da tre ragazzi e tre ragazze del corpo di danza che hanno contribuito ad enfatizzare maggiormente le ultime battute dello spettacolo, grazie anche a un gioco di specchi che, usando le parole dello stesso Picone: «…[il gioco di specchi] è stato pensato come specchio dell’anima del protagonista, divisa tra l’eleganza e la poesia, impersonate da tre donne, e la forza, impersonata da tre uomini.»

Oggi, 25 giugno, e domani 26 giugno sarà la volta di Prologo Rusticano un medio metraggio con musiche inedite di Luis Bacalov premio Oscar per la colonna sonora de Il Postino seguito dall’opera Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni entrambi con la regia di Alberto Gazale.

Seguiranno il 27 giugno i Carmina Burana di Carl Off. Un appuntamento irrinunciabile per il teatro Antico di Taormina che quest’anno si arricchisce di una rappresentazione scenica multimediale, e che vanta la presenza di un cast eccezionale che vede le perfomance di due pianisti di fama internazionale quali Gianfranco Pappalardo Fiumara e Roberto Carnevale e la coreografia del noto ballerino Luca Barbagallo.

Straordinaria anche la composizione dei complessi artistici che accompagneranno le rappresentazioni: il Coro dei Bimbi diretto da Salvina Miano protagonista dei Carmina Burana, il Coro Lirico Siciliano diretto da Francesco Costa impegnato nell’opera di Orff e nelle due rappresentazioni di Cavalleria. L’orchestra è quella del Teatro Vittorio Emanuele di Messina.

Il Corpo di Ballo per i Carmina Burana sarà quello della Blueverse Dance Company diretta da Luca Barbagallo, assistente coreografo Andrea Mazzurco.

 

Le Terre del Sole Festival si svolge con la partnership di: Comune di Taormina, Presidenza della Regione Siciliana, Assessorato al Turismo, Assessorato ai Beni Culturali, Cantine Benanti, Azienda Faro.

_VDM8083

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI