Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 28 Maggio 2020

La Lega di Crotone unita …

Mag 25, 2020 Hits:162 Crotone

Lega Giovani: La mafia pu…

Mag 23, 2020 Hits:243 Crotone

Isola Capo Rizzuto - Gior…

Mag 23, 2020 Hits:233 Crotone

Tre anni fa il gemellaggi…

Mag 19, 2020 Hits:427 Crotone

Antica Kroton, la Lega in…

Mag 16, 2020 Hits:475 Crotone

Crotone in fiore

Mag 05, 2020 Hits:687 Crotone

Isola Capo Rizzuto - Il C…

Apr 08, 2020 Hits:1185 Crotone

Capo d'Orlando - L'Unione dei Nebrodi cerca un modulo antincendio

L’Unione dei Nebrodi, che già possiede due moduli  antincendio che utilizza nei comuni aderenti di Sant’Agata Militello, Capo d’Orlando, San Fratello, Torrenova, Caronia e Santo Stefano di Camastra, ha programmato, per ottimizzare gli interventi di prevenzione e di contrasto degli incendi e di monitoraggio ambientale, l’acquisto di un altro modulo.

All’uopo sul sito internet www.unionedeinebrodi.it, all’albo dei comuni e della stessa Unione, è stato pubblico un bando per la ricerca di un modulo, anche usato, simile ai due fuori strada già operativi.

Il progetto, su cui punta il neo presidente dell’Unione, dott Giuseppe Mastrandrea, sindaco del comune di Santo Stefano, prevede l’attivazione di tre punti logistici dislocati sul territorio, ognuno dotato di mezzi ed attrezzature idonee per  il pronto intervento nei comuni vicini.

Organizzazione già prevista nel regolamento di protezione civile e da riversare nel Piano operativo annuale, in modo da affiancare alla campagna antincendio le altre attività per affrontare le varie emergenze di protezione civile.

Infatti, utile e funzionale è stato l’aiuto che l’Unione dei Nebrodi, anche tramite le associazioni di volontariato convenzionate, ha dato durante le emergenze ambientali causate delle recenti calamità atmosferiche nella fascia tirrenica, sia durante l’emergenza idrica che ha interessato di recente Santo Stefano.

La sinergia fra Unione e i gruppi di volontari della protezione civile, soprattutto i più numerosi come quello comunale di Capo d’Orlando, l’Organizzazione Europea vigili volontari di Sant’Agata e l’Associazione Internazionale Pantere Verdi di Santo Stefano  potrà istituzionalizzare e stabilizzare le attività di monitoraggio del territorio: torrenti, fiumare, frane, ecc; le attività di prevenzione incendi, le attività di pronto intervento a supporto delle strutture comunali e sovra comunali di protezione civile,  le comunicazioni alternative a mezzo radio.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI