Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 24 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:879 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1489 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1013 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1712 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2471 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1979 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1970 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1920 Crotone

Aci Castello - “Uniti per la nostra Chiesa”

manifestazione 'di ciuri ciauru' aci castello

 

“Uniti per la nostra Chiesa”. E’ lo slogan che questa mattina campeggiava in piazza Castello ad Aci Castello dove, per una volta, i club organizzati dei tifosi locali di Inter e Juventus hanno messo da parte l’acerrima ed eterna rivalità calcistica per collaborare insieme al raggiungimento di uno scopo nobile, al servizio della comunità.

La chiesa madre di San Mauro Abate ha bisogno di urgenti lavori di restauro, ed i fondi raccolti non sono ancora sufficienti per coprire il costo delle opere. Per questo l’Inter club “Peppino Prisco” e lo Juventus club “Andrea Agnelli”, con in testa i rispettivi presidenti Marco Fiamingo e Fabrizio Patanè, nonché con i patron e consiglieri comunali del centro riverasco Francesco Scuderi (per i nerazzurri) e Antonio Maugeri (per i bianconeri), in collaborazione con la Congregazione San Mauro Abate, hanno organizzato la manifestazione “Di ciuri ciauru”.

Ad essere messe in vendita, con offerta libera, numerose piantine colorate che non hanno però offuscato i colori sociali messi ben evidenza nelle due bandiere poste una accanto all’altra davanti il tavolo in segno di amicizia. Un evento che ha riscosso un vero successo, e che ha visto tra gli altri anche la presenza del primo cittadino Filippo Drago (interista d. o. c.) che, tra commenti e simpatici sfottò con i presenti sulla stagione calcistica appena conclusa, ha contribuito alla raccolta benefica apprezzando oltretutto quest’iniziativa di solidarietà ed aggregazione.

Ovviamente, grande è stata la soddisfazione degli organizzatori, che hanno già in mente l’organizzazione di nuove iniziative in comune, ovviamente… tra una battaglia calcistica e l’altra. Anche se il vero scudetto è il restauro dell’amata chiesa madre, e le numerose iniziative per la crescita sociale di Aci Castello!

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI