Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 30 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1099 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1586 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1102 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1806 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2567 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2067 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2059 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:2012 Crotone

Collisione al largo di Pozzallo: intervento della Guardia Costiera

Nel tardo pomeriggio di ieri 10 maggio, le unità navali della dipendente Capitaneria di Porto di Pozzallo (le Motovedette CP 2113 e CP 304) hanno effettuato un intervento di scorso a favore di un Motopesca appartenente alla marineria catanese e di un rimorchiatore di nazionalità russa, entrati in collisione in un tratto di mare a circa 8 miglia nautiche di distanza dalla costa.

Le due motovedette - una delle quali (la CP 304) appositamente dirottata sul posto al termine di una precedente missione di soccorso svolta nelle acque dell’Isola di Lampedusa a favore di migranti – giungevano prontamente sul luogo del sinistro prestando l’assistenza del caso ai membri dell’equipaggio imbarcati su entrambe le unità coinvolte. I militari della Guardia Costiera, dopo aver verificato le buone condizioni di salute degli equipaggi ed accertato le condizioni di sicurezza e di navigabilità di entrambi i mezzi nautici coinvolti, procedevano a scortare gli stessi all’interno del porto di Pozzallo, dove giungevano alle ore 20.30 circa. La prontezza dell’intervento è stata resa possibile grazie alla professionalità degli equipaggi dei mezzi navali, costantemente impegnati nell’attività di ricerca e soccorso a tutela e salvaguardia della vita umana in mare, nonché all’ausilio delle sofisticate apparecchiature utilizzate nel monitoraggio traffico navale. Sulla vicenda la Capitaneria di Porto di Pozzallo ha avviato, come previsto dal vigente Codice navigazione, una inchiesta sommaria finalizzata alla ricostruzione della dinamica ed all’accertamento delle cause.-

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI