Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 29 Novembre 2020

Biglietto unico per Bus e Metro a Catania dal primo aprile

Prende il via dal prossimo 1 aprile, a Catania, un sistema di trasporto integrato sperimentale grazie al quale i cittadini catanesi potranno usufruire - con l'utilizzo di un biglietto unico – di tutti i bus AMT e della rete metro della FCE.
Il progetto è stato annunciato dal sindaco Raffaele Stancanelli attraverso un protocollo d'intesa siglato tra l'Azienda Metropolitana Trasporti e Ferrovia Circumetnea, il presidente dell' AMT Roberto Sanfilippo e il commissario straordinario governativo della FCE Virginio Di Giambattista.
Acquistando, quindi, un biglietto AMT o Metro al costo di 1,00 euro, si potranno utilizzare uno o più mezzi dei due sistemi di trasporto rispettando il tempo di validità di novanta minuti previsto dal biglietto stesso. Per quanto riguarda, poi, gli abbonati AMT, questi potranno utilizzare la metro senza limiti di tempo né costi aggiuntivi semplicemente mostrando l'abbonamento al personale preposto al controllo e utilizzando una pass-card gratuita per il passaggio dei tornelli delle stazioni metropolitane (che potrà essere ritirata presso tutti i puntivendita o l'ufficio abbonamenti dell'AMT).
I titoli di viaggio potranno essere convalidati a bordo delle obliteratrici installate sugli autobus o in quelle delle stazioni, a seconda di quale sia il mezzo che il cittadino sceglierà di prendere per primo.
Particolarmente soddisfatto il sindaco Raffaele Stancanelli: “Se pensiamo che quest'amministrazione ha ereditato un sistema di trasporti fermo, prrticamente, agli anni ottanta non possiamo che guardare con incoraggiamento a quest'iniziativa che, con spirito di collaborazione, punta al miglioramento dei servizi offerti ai cittadini. Vorrei, però, che non fosse vista come una cosa straordinaria, ma come una fase di un percorso più ampio di rimodulazione della mobilità a Catania che, attraverso questo sistema di trasporto integrato, viene oggi finalmente eguagliata ad altre grandi città italiane ed europee”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI