Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 14 Dicembre 2019

Nidi d'infanzia di Caltagirone modello in Sicilia

Nidi d'infanzia di Caltagirone modello in Sicilia, al punto da essere indicati come punto di riferimento al governo nazionale. Martedì 6 marzo, alle 9, nella Sala Blu della presidenza della Regione siciliana, a Palazzo D’Orleans, promosso dall'assessorato della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro della Regione, si terrà un incontro tecnico e istituzionale con il ministro della Coesione territoriale, Fabrizio Barca. All’incontro sono stati convocati, in qualità di tecnico, il coordinatore pedagogico dei nidi d’infanzia di Caltagirone, Gianfilippo Vispo, e l’assessore comunale alle Politiche sociali Cristina Navarra.

L’iniziativa ministeriale decentrata, che verterà su “Quantità e qualità dei servizi pubblici rivolti alla prima infanzia: quali prospettive future in Sicilia?”, vedrà rappresentare, secondo il direttore generale del Dipartimento regionale, Rosolino Greco, “l’eccellenza dei servizi della città di Caltagirone, come esempi di modalità di sviluppo e coesione sociale per la ricchezza non solo delle relazioni umane, ma anche per la capacità di innovare percorsi di cittadinanza partecipata per la nostra Regione”. L’esperienza del coordinamento pedagogico dei nidi d’infanzia verrà in prima mattinata presentata dal dott. Vispo al ministro con il supporto di materiale multimediale, mentre nella seconda parte dell’incontro sarà l’assessore Navarra a rappresentare “la scelta qualificata di una politica sempre più attenta ad armonizzare tempi di vita e tempi di lavoro, in particolare modo delle donne, promuovendo servizi pubblici di qualità”.

L’incontro ha la finalità di valutare e riprogrammare politiche sui servizi pubblici come quelli di asilo nido a partire dalle esperienze ritenute più significative nell'Isola.

“Oggi più che mai – conclude l'assessore Navarra – servono politiche mirate a sviluppare e promuovere sempre più servizi alla primissima infanzia non isolati, ma inseriti in un sistema integrato a livello locale, regionale e nazionale”.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI