Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 22 Maggio 2019

Le "Madonne nere…

Mag 21, 2019 Hits:84 Crotone

Il Cardinale Menichelli b…

Mag 14, 2019 Hits:396 Crotone

La Pallamano Crotone chiu…

Mag 14, 2019 Hits:403 Crotone

Cerrelli a Catanzaro con …

Mag 11, 2019 Hits:575 Crotone

I ragazzi della Frassati …

Mag 09, 2019 Hits:546 Crotone

La D'Ettoris Editori al S…

Mag 08, 2019 Hits:638 Crotone

Alla Fondazione D'Ettoris…

Mag 08, 2019 Hits:578 Crotone

Gerardo Sacco realizza cr…

Mag 07, 2019 Hits:569 Crotone

San Gregorio di Catania - Pubblicato il bando di gara per il PRG: domande entro il 13-03-12

L’Amministrazione Comunale di San Gregorio rende noto di aver provveduto alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del  bando di gara per la revisione del Piano Regolatore Generale del territorio comunale.  Il Responsabile dell’Area Urbanistica in esecuzione della Determinazione Dirigenziale n.17 del 24 Dicembre 2010 (dando esecuzione ad un indirizzo polito inoltrato dall’Amministrazione proprio a fine 2010),  con il presente bando, ha indetto una gara aperta per il “Conferimento di incarico esterno per la revisione del Piano Regolatore Generale del territorio del Comune di San Gregorio di Catania” (ai sensi delle vigenti norme in materia di affidamento ai servizi di importo inferiore ad € 211.000,00).

Il PRG rappresenta il massimo strumento urbanistico di previsione e programmazione degli interventi sul territorio comunale che, mediante prescrizioni e vincoli, dovrà regolare le trasformazioni del territorio. Pertanto, rappresenta l’atto fondamentale da cui dipenderà la qualità della vita per il paese nei prossimi decenni. L’Amministrazione Comunale intende coinvolgere le Associazioni del territorio, i professionisti, e l’intera cittadinanza che avranno 30 giorni di tempo per formulare  indicazioni, suggerimenti e proposte finalizzate a meglio omogenizzare le aree del territorio comunale affinché le stesse ricevano una destinazione e quindi un equilibrio ordinato e attualizzato alle esigenze dell’intera comunità. I principi fondanti della revisione dovranno tenere in grande considerazione la solidarietà sociale, lo sviluppo economico, sostenibile e compatibile, la salvaguardia e la tutela dell’ambiente, la trasparenza e la partecipazione, la centralità della persona umana. Attraverso tali principi si intende perseguire una serie di azioni mirate al recupero delle zone degradate, alla realizzazione dei servizi primari e dell’edilizia sociale, allo sviluppo equilibrato urbano e sociale delle zone commerciali ed artigianali, all’incremento e alla valorizzazione della riserva naturale integrata Micio Conti e delle altre aree a verde del territorio.

Per partecipare al bando è necessario ottenere la necessaria documentazione presso gli uffici comunali di Piazza Marconi n.11 inserendo nel proprio dossier la descrizione e l’oggetto dell’appalto. L’importo del servizio a base d’asta è pari a € 131.312,195. I concorrenti per essere ammessi a partecipare dovranno far pervenire il plico contente le buste dell’offerta economica, la documentazione tecnica e quella amministrativa entro e non oltre le ore 12:00 del prossimo 13 Marzo 2012. Per ulteriori informazioni è possibile collegarsi al sito http://www.comune.san-gregorio-di-catania.ct-egov.it/, oppure telefonare allo 095 7210130 o ancora recarsi presso gli uffici comunali-area urbanistica di Piazza Marconi 11 a San Gregorio.

“L’intendimento di questa Amministrazione è quello di procedere a breve alla stesura delle Direttive Generali anche attraverso un percorso di ampio coinvolgimento, – ha sottolineato il Primo Cittadino Remo Palermo – attivando opportuni momenti di confronto preliminare sia con lo stesso consiglio comunale, che con le forze culturali, sociali, sindacali, imprenditoriali, produttive e ambientalistiche presenti sul territorio. Opereremo attraverso incisive forme di massima trasparenza e partecipazione di tutti i cittadini con l’indizione di consultazioni popolari”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI