Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 28 Aprile 2017

"Black Island"…

Apr 20, 2017 Hits:262 Crotone

"Maria Taglioni…

Apr 20, 2017 Hits:262 Crotone

A San Leonardo di Cutro s…

Apr 18, 2017 Hits:341 Crotone

Wecar Crotone perde in ca…

Apr 12, 2017 Hits:421 Crotone

A gonfie vele il gemellag…

Apr 04, 2017 Hits:735 Crotone

Santa Spina a Umbriatico…

Apr 01, 2017 Hits:661 Crotone

Successo della "Mari…

Apr 01, 2017 Hits:642 Crotone

Riunione sullo stato dell’Arte Zona A – Oasi del Simeto

Si è svolta nella Aula emiciclo dell’Orto Botanico di Catania la conferenza stampa del Comitato Tecnico-scientifico provinciale per l’aggiornamento del Piano di Sistemazione della zona A della R.N.O. Oasi del Simeto. Tale redazione ed aggiornamento renderà possibile la messa a punto di azioni di restauro ambientale nella Zona A dell’Oasi di competenza provinciale.
La stesura del piano di sistemazione viene introdotto e normato dalla L. R. del 9 agosto 1988, n. 14 pubblicata in  G.U.R.S. e L. R. del 13 agosto 1988, n. 35 denominata, Modifiche ed integrazioni alla L. R. del 6 maggio 1981, n. 98: «Norme per l'istituzione nella Regione di parchi e riserve naturali».
L’incontro è stato coordinato dall’assessore Domenico Rotella, presidente del Comitato Tecnico-scientifico della Provincia Regionale di Catania, il quale ha riferito che è prioritario il piano di gestione che sarà realizzato  prima del periodo estivo e inoltrato all’Assessorato Territorio ed Ambiente della  Regione Siciliana per l’approvazione e decretazione.
Ha altresì partecipato il direttore del Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali prof. Pietro Pavone, componente del suindicato Comitato il quale in merito al Piano di Sistemazione RNO Oasi del Simeto a relazioato quanto segue: Da circa 10 anni è stato ultimato il Piano di Sistemazione della RNO, redatto dai componenti del CTS  Provincia Regionale di Catania. Detto piano non ha avuto applicazione e non è stato mai approvato dall’Assessorato regionale di competenza. Oggi il piano necessita di un aggiornamento, ma per gli aspetti “Ambientali e Conservazionistici risulta” ancora attuale, mentre deve essere aggiornato per la parte normativa vigente nazionale ed europea. In particolare si deve rivedere la norma per quanto concerne le Direttive Europee Habitat ed Uccelli (Valutazione di Incidenza Ambientale) e la norma relativa al Testo Unico sull’ambiente D.Lgs 152/2006 e s.m.i., - che introduce ai sensi dell’art 13 l’obbligo a redigere la VAS (Valutazione Ambientale Strategica) per tutti i nuovi strumenti di pianificazione-. Altro fattore da rivedere riguarda il Piano degli insediamenti urbani realizzati in un tempo successivo alla presentazione del Piano presso l’ARTA SICILIA. Si ricorda poi che, nell’arco degli ultimi 10 anni, sono stati elaborati da parte della Regione Sicilia, della Provincia Regionale di Catania e del Comune dei Piani - tutti sovra ordinati al piano di Sistemazione-, indicati qui in sequenza: Schema di Massima del Piano Territoriale Provinciale PTP (Provincia Regionale); Piano Regolatore Comunale; Piano Paesistico d’Ambito (Sovrintendenza ai Beni Culturali di Catania); Piano di Assetto Idrogeologico PAI (Regione Sicilia); Piano di Gestione del Sito Natura 2000 SIC ITA 070001 – ZPS ITA 070029 (Provincia Regionale); Piano Forestale regionale (Regione Sicilia); Piano Regolatore Zona Industriale (ASI); Piano Utilizzo del Demanio Marittimo (Comune di Catania)-.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI