Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 22 Gennaio 2021

San Gregorio di Catania - Progetto centri Integrati per anziani e disabili autosufficienti

L’Amministrazione Comunale di San Gregorio comunica che è attivo il progetto denominato “Centri Integrati per anziani e disabili autosufficienti”. All’interno del Comune etneo sulla base del progetto iniziale, grazie alle somme destinate dal Distretto D-19 è stato così sviluppato un progetto che prevede attraverso la realizzazione di attività di educazione e prevenzione sanitaria sulla base della tipologia delle persone frequentanti. Il progetto “centri  integrati per anziani e disabili autosufficienti” propone quindi anche nel comune etneo personale sanitario specializzato proveniente dall’ASP di Catania per realizzare attività di educazione e prevenzione sanitaria. Un operatore altamente qualificato si occupa per 13 ore mensili di disabili ed anziani facendo sviluppare loro attività manuali (creazione di oggetti, lavorazione di lana e cotone, cucito). All’interno del progetto anche la possibilità di esercitare la musicoterapia, strumento di incredibile importanza per il disabile. Un progetto che, sia per i disabili che per gli anziani, si sviluppa su concetti di vitalità e creatività realizzando momenti di integrazione, di scambio e di collaborazione. Dopo essere stati valutati attraverso “LA SVANTI”, scheda di  valutazioni delle abilità e potenzialità sia pratiche che cognitive, i disabili che partecipano al progetto vengono indirizzati verso attività di vita quotidiana come sviluppo delle autonomie di vita sociale e/o sostegno nella cura del se (posare le cose nel posto giusto o lavarsi le mani prima di mangiare). Per  ogni singolo soggetto che partecipa a “Centri Integrati per anziani e disabili autosufficienti” possono essere scelti materiali diversi anche seguendo i desideri e  le singole capacità.  

Il pacchetto umano dei soggetti che possono aderire e far parte del progetto sono otto (massimo dieci) cittadini con gli operatori che gestiscono l’inserimento dei disabili e l’integrazione degli anziani facendo svolgere  le suddette attività. “Abbiamo avuto modo di apprezzare il qualificato lavoro di equipe ed integrazione portato avanti da personale specializzato che ha visto coinvolti tutti i soggetti interessati dal progetto con risultati eccellenti. – ha specificato il Sindaco, Avvocato Remo Palermo – Ci sono state rivolte parole di elogio da parte delle famiglie alle quali abbiamo assicurato che, compatibilmente con le risorse a disposizione, vorremmo che questo importantissimo servizio possa avere carattere permanente”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI