Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 21 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:793 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1449 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:978 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1676 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2431 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1944 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1934 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1885 Crotone

Quasi cento autorizzazioni per i torronari, disposti controlli antiabusivismo

Si approssima la festa di Sant'Agata e come ogni anno in questi giorni le strade di Catania tornano, a colorarsi delle bancarelle dei "torronari", col caratteristico profumo di mandorle e miele tostati che promana dai banconi di lavoro che rendono unico il torrone siciliano .
Gli uffici dell'Assessorato alle Attività Produttive hanno rilasciato quest'anno ben 98 autorizzazioni amministrative (16 dei quali però non hanno ancora ritirato il documento autorizzatorio) per la regolare attività:.
Con la vendita del nostro dolce piu' tipico, permessa dall'1 al 6 Febbraio, in superfici di vendita autorizzate ad occupare suolo pubblico non superiore ad 8 mq, 12 mq o 18 mq, i "torronari" occupano storicamente le vie del passaggio della Patrona di Catania e in particolare Via Dusmet, Piazza Università, Piazza Cavour, Via Etnea e Piazza Stesicoro.
“I torronari -spiega l'assessore Franz Cannizzo – sono tenuti a rispettare le norme igienico-sanitarie, e quindi devono indossare il cappellino, il grembiule e i guanti e hanno l'obbligo di esporre i prezzi di vendita del torrone e degli altri dolci tipici e a osservare la legge in materia di sicurezza, in particolare per l'uso delle bombole del gas, che per utilizzare devono mostrare con adeguata certificazione di possedere i requisiti previsti in materia”.
Per contenere il fenomeno dell'abusivismo, in questi giorni, l'assessorato alle attività produttive d'intesa con la polizia municipale ha disposto controlli tra gli operatori commerciali al fine di prevenire e reprimere violazioni di legge, prima tra tutta quella del rispetto delle norme igienico sanitarie.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI