Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 20 Settembre 2021

Santa Severina - Il trio …

Set 10, 2021 Hits:745 Crotone

Le Colonne d’Oro di Affid…

Ago 02, 2021 Hits:2604 Crotone

Maslow: non sapevo di ess…

Lug 13, 2021 Hits:2181 Crotone

Al Ministro Franceschini …

Lug 05, 2021 Hits:2114 Crotone

A Santa Severina Chopin e…

Giu 25, 2021 Hits:1717 Crotone

Michele Affidato insignit…

Giu 25, 2021 Hits:1343 Crotone

Scaramuzza: concluso un p…

Giu 25, 2021 Hits:1253 Crotone

Scaramuzza: si è svolto a…

Giu 19, 2021 Hits:1506 Crotone

Linguaglossa - Calorosa accoglienza al vescovo, mons. Raspanti

arrivo vescovo in comune

 

La comunità ecclesiale e la comunità civile hanno riservato una calorosa  e festosa accoglienza al vescovo della diocesi di Acireale, mons. Antonino Raspanti, recatosi a Linguaglossa, in visita istituzionale. Accolto dal sindaco del comune pedemontano, Rosa Maria Vecchio, dalla giunta, dal presidente del Consiglio comunale, Domenico Grasso, dai consiglieri comunali, accanto ai rappresentanti delle  forze civili e militari locali, delle associazioni, dei gruppi di preghiera e  dei parroci, guidati dall’ arciprete  Orazio Barbarino, in corteo  si sono recati  in chiesa madre per una santa messa concelebrata dall’ arciprete Barbarino, dai parroci e dai padri Cappuccini, in una chiesa gremita all’ inverosimile.  L’omelia  è stata  officiata da mons. Raspanti, il quale con gioia ha celebrato la sua prima eucarestia da vescovo della diocesi, nel paese, porta importante dell’ Etna. “La comunità ecclesiale e quella civile mi hanno riservato un’ armoniosa ed affettuosa accoglienza- ha detto il pastore della diocesi di Acireale-. Colgo l’ occasione di queste letture e del vangelo per porre l’ attenzione su un messaggio sotteso a queste scritture ovvero quello di invitarvi a cambiare atteggiamento, di aprire il cuore e di credere nel vangelo per superare un momento così difficile  economico-sociale e soprattutto morale, per riservare un futuro migliore ai vostri figli, che disorientati potrebbero perdere il senso del cammino”.Una volta finita la messa, il vescovo è stato ricevuto, con gli onori del caso, nella casa comunale, dal sindaco e dall’ amministrazione comunale al completo. “Siamo felici di avere a Linguaglossa la presenza carismatica del vescovo Raspanti -ha dichiarato il primo cittadino Vecchio-. La preghiamo di essere vicino alla nostra comunità linguaglossese come guida, consolazione ed aiuto, in un momento molto delicato. La comunità –ha aggiunto-le ha dimostrato grande affetto e crede fermamente nella sua guida morale culturale e sociale e nella sua collaborazione”. Mons. Raspanti si è detto felice di collaborare con tutte le comunità della sua diocesi. Sta preparando un progetto di apertura e di dialogo semplice  con tutte le forze produttive e politiche per sensibilizzarle verso una rinnovata passione civile.

consegna dono

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI