Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 21 Gennaio 2020

Ramacca - Il neo assessore, Davide Tutino, incontra i giovani

Giovani Calatino

Davide Tutino , neo assessore di Ramacca del movimento poitico Scelta Giovane che fa riferimento all’ex assessore provinciale Daniele Capuana, con deleghe alla Cultura, Politiche Giovanili, Formazione e Servizi Informatici,non perde tempo ed è già a lavoro. Dopo aver preso possesso solo nei gioni scorsi del suo assessorato, ha voluto fortemente fissare tra le sue priorità,  le necessità dei giovani del comune del Calatino, fissando   una serie di incontri pubblici , rivolti a tutti coloro che desiderano un confronto con le istituzioni. A moderare il primo incontro, Santo Rossitto, coordinatore di Scelta Giovane del Collegio del Calatino e Carmelo Cona, coordinatore  Giovani Scelta Giovane.

 

"A Ramacca, i giovani si aspettano poco dai politici, ne sono delusi e soprattutto denunciano una scarsa disponibilità ad ascoltare le loro esigenze, dichiara il coordinatore del collegio provinciale Santo Rossitto. Com'è consuetudine all'interno di Scelta Giovane, il nostro obiettivo è invece quello di portare avanti le loro richieste e non di imporre loro vecchie logiche di partito, ecco perchè abbiamo avviato una serie di incontri con i giovani di Ramacca e il nostro assessore Davide Tutino, per stilare le linee guida di quello che sarà il mio lavoro in questo comune".

 

Tra le tematiche affrontate nel corso della prima riunione, la necessità di realizzare Centri di aggregazione giovanile .

davide tutino 

"A Ramacca -ci spiega infatti l'assessore Tutino- i ragazzi si riuniscono attualmente solo nell'unico spazio loro disponibile e cioè quello  antistante il cimitero e questo cis embra davvero poco, per chi rappresenta il nostro futuro".

 

Tra le altre priorità richiesta dai presenti, il potenziamento del binomio cultura-legalità, e soprattutto la realizzazione di momenti di aggregazione tra i giovani, fin'ora costretti a spostarsi su Catania, per trovare divertimento o

maggiori punti di ritrovo.

 "In un territorio dove molto spesso la cultura viene considerata come un pericolo, in quanto toglie braccia alla mafia, -continua Tutino- non possiamo permettere che i ragazzi mettano a rischio la loro incolumità anche fisica, percorrendo 50 chilometri all'andata e 50 chilometri al ritorno per andare a Catania, solo perchè le istituzioni locali sono state sorde alle loro necessità. "

 

Il neo assessore comunale Tutino, che tra le sue deleghe ha anche i servizi informatici, annuncia che sta già mettendo a punto il lavoro per realizzare all'interno del sito del comune  un "Portale dei Giovani".

 

Portale ci tiene a ribadire l'esponente di Scelta Giovane, che sarà solo il primo passo per realizzare un ponte tra la politica e la comunità di Ramacca.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI