Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 24 Novembre 2020

Puccio La Rosa presenta due emendamenti al regolamento edilizio

Il vice presidente vicario del Consiglio Comunale Puccio La Rosa (FLI) comunica che, dopo avere preso visione della proposta seria e concreta promossa dall’Ance Catania e dagli ordini degli architetti e degli Ingegneri della provincia di Catania, ha depositato due emendamenti alla proposta di regolamento edilizio presente in Consiglio Comunale che mirano a recepire per intero il lavoro espresso dalle tre sigle associative. Come da impegno assunto nel corso di una conferenza dei capi gruppo, svoltasi alla presenza dei rappresentanti dell’ANCI e degli ordini professionali degli ingegneri e degli Architetti, . spiega La Rosa - ho ritenuto con due emendamenti di introdurre nel processo amministrativo in corso relativo all’adozione del Regolamento Edilizio Comunale le osservazioni e le proposte innovative che sono sicuro possono contribuire a migliorare la città e a stimolare un settore fondamentale per l’economia della nostra comunità. Gli emendamenti presentati mirano ad accogliere le proposte di modifiche ed integrazioni formulate – aggiunge Puccio La Rosa – consentono, infatti, di favorire la realizzazione di uno strumento di regolamentazione agile, moderno, pienamente rispondente alle normative vigenti in materia ed in grado di favorire lo sviluppo sociale, culturale ed economico del territorio garantendo al contempo, l’indispensabile tutela ambientale, geologica e storico architettonico della Città di Catania. Proprio per queste considerazioni – prosegue l’esponente di FLI a Palazzo degliu Elefanti - ho chiesto al presidente del consiglio comunale Consoli trasferire gli emendamenti presentati alle C.C.P. di competenza ed ai signori Capi gruppo Consiliari e di informaìli che le proposte formulate sono da intendersi aperte tanto a tutti i colleghi consiglieri, quanto alle forze politiche che intenderanno sottoscriverle ed eventualmente apportare modifiche migliorative. Sono sicuro – conclude La Rosa - che il lavoro svolto dalle tre sigle associative, in maniera disinteressata, con l’apporto di approfondimento di tutti permetterà di giungere ad un atto deliberativo approvato realmente capace di migliorare ed aiutare la comunità.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI