Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 25 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:917 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1510 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1033 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1731 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2491 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1997 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1988 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1938 Crotone

Etnafest Percorsi culturali, colloquio di scienziati sulla fisica delle particelle

Etnafest neutrini

 

Un vastissimo pubblico, composto soprattutto da studenti e insegnanti, ha seguito alle Ciminiere il dibattito “Neutrini: dalle predizioni di Majorana alle scoperte attuali”, inserito nell’ambito di Etnafest-Percorsi culturali, organizzato dalla Provincia regionale di Catania.

A prendere la parola il noto fisico Erasmo Recami (Università di Bergamo), Giovanni Amelino-Camelia (Università di Roma La Sapienza ed INFN), Pasquale Migliozzi ( CERN Ginevra) e Vincenzo Antonuccio (Osservatorio Astrofisico di Catania).

L’incontro, di grande interesse anche per i non esperti, è stato l’occasione per conoscere come si svolge il meticoloso lavoro che sta alla base delle scoperte scientifiche. Inevitabilmente le “star” della serata sono stati i neutrini, cioè le particelle con massa piccolissima che, a quanto sembra, potrebbero viaggiare ed una velocità di poco superiore a quella della luce. La comunità scientifica, come è noto, aspetta di fare delle verifiche su i neutrini prima di confermare le prime misurazioni, alle quali hanno preso parte in anni di lavoro centinaia di ricercatori dei laboratori di Ginevra e del Gran Sasso.

“La cautela nell’interpretazione dei risultati è un caposaldo del metodo scientifico”; così hanno più volte ripetuto gli scienziati, ringraziando l’Amministrazione Castiglione e il Servizio Cultura per aver organizzato un incontro divulgativo che diffonde la cultura scientifica, di cui ha molto bisogno il nostro Paese.

Particolarmente entusiasta si è mostrato il fisico Erasmo Recami, che ha insegnato nell’università di Catania per 25 anni, a partire dal 1968, formando degli allievi che hanno tenuto alto il nome della fisica italiana.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI