Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 15 Ottobre 2021

Ricevuto dal presidente Castiglione il console della Federazione Russa in Sicilia

Palazo Minoriti, console generale r

Un approccio diplomatico sicuramente innovativo quello proposto dal console generale della Federazione Russa in Sicilia, Vladimir Korotvko. Nato a Mosca (“che porta piccola piccola, sempre nel cuore” lui dice), con una carriera cominciata 38 anni fa nel ministero degli Affari esteri; e poi in diplomazia, sempre in giro per il mondo, negli ultimi 23 anni; da quasi un lustro a Palermo per curare i rapporti tra la Federazione Russa e le regioni Calabria e Sicilia. Con tali credenziali il console generale, giunto a Catania, ha incontrato nella sede di Palazzo Minoriti il presidente della Provincia Giuseppe Castiglione.

Scopo dell’incontro rendere più incisivi i reciproci scambi commerciali, che devono essere incentrati su una cooperazione diretta tra piccole e medie imprese presenti nei vari distretti territoriali. “L’Italia – ha dichiarato Castiglione -ha bisogno di energia, di cui è ricca la Russia, mentre la nostra nazione, soprattutto il Sud e la Sicilia, possono offrire prodotti agroalimentari di grande qualità e una vasta offerta turistica”.

Proprio per offrire garanzie di professionalità, il diplomatico russo era accompagnato, da parte italiana, da Antonino Luigi Saitta, presidente dell’Etna Word Trade, consorzio di piccole e medie imprese siciliane che hanno aperto un canale privilegiato con Mosca. Presente anche Emilio Galvagno, preside del corso “Formazione di operatori turistici”, laurea triennale che assicura la formazione umanistica e la conoscenza delle lingue necessarie a chi svolge l’attività di guida a beneficio dei turisti russi, e non solo.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI