Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 02 Dicembre 2020

Presentata la 15^ giornata della colletta alimentare

Si è svolta ieri, mercoledì 16 novembre, presso il Palazzo della Cultura a Catania, la presentazione della 15ª Giornata Nazionale della Colletta Alimentare.

Ha dato inizio all’incontro l’Assessore alle Politiche Sociali, Carlo Pennisi, che ha evidenziato l’importanza, in questo preciso momento storico, di straordinarie iniziative di solidarietà qual è, appunto, la colletta.

Come ha sottolineato il Presidente del Banco Alimentare della Sicilia Onlus, dott. Massimo Palumbo, “quest’anno si è voluto dare spazio alle realtà caritative e alle associazioni che, grazie a quanto viene raccolto dal Banco Alimentare sia con la Colletta sia dalle eccedenze agroalimentari, operano tutto l’anno per rispondere ai bisogni delle persone più indigenti. In un momento di crisi come quello che stiamo attraversando, ci preme sottolineare che la gratuità ha radici profonde, che non si fermano alla Giornata della Colletta Alimentare, ma proseguono tutto l’anno, come un segno del fatto che la crisi può anche essere un fatto che “mette in moto” le persone”.

L'Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, l'Associazione famiglie e solidarietà, la Casa del Sorriso, l’Associazione “Educare oggi Onlus”, l'Istituto San Giuseppe delle Suore della Divina Provvidenza sono solo alcune delle 634 strutture caritative convenzionate con il Banco Alimentare della Sicilia Onlus, intervenute durante l’incontro per rappresentare la ricchezza e la creatività che possono nascere da persone che, non potendo cambiare tutto subito, hanno cominciato a cambiare loro: si sono messe in azione.

La Colletta Alimentare si svolgerà sabato 26 novembre in tutta Italia presso 8.600 punti vendita. In provincia di Catania, oltre 5.000 volontari saranno impegnati presso 230 supermercati. Chiunque potrà partecipare donando alimenti per l’infanzia, olio, tonno e alimenti in scatola, che saranno distribuiti in Sicilia a oltre 150.000 persone indigenti.

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI