Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 02 Luglio 2020

Caltagirone - Consiglio comunale: ieri sera approvata mozione sull'illuminazione pubblica

Il Consiglio comunale, nel corso della seduta di ieri sera, ha approvato a maggioranza (12 voti favorevoli e 8 astenuti) la mozione presentata dai consiglieri Giovanni Garofalo, Settimo De Pasquale e Francesco Aleo (tutti del gruppo misto) con cui si invita l'Amministrazione “a verificare punto per punto se siano stati rispettati tutti i termini previsti nell'affidamento in project financing del servizio di illuminazione pubblica e a indurre la ditta a potenziarla nella zone sprovviste e ad alta densità abitativa”.

In apertura l'assise, su iniziativa del presidente Fortunato Parisi, aveva ricordato le vittime del maltempo in Liguria (intervento del vicepresidente Aleo) e il docente e preside Rosario Gargano, assessore comunale negli Anni Sessanta, recentemente scomparso a 91 anni (intervento del capogruppo Mpa Francesco Failla). Avevano poi preso la parola, per alcune comunicazioni, i consiglieri Roberto Gravina del gruppo misto (chiesta una verifica della validità delle polizze assicurative nelle scuole), Luca De Caro del Mpa (sull'ampliamento delle zone blu, con richiesta di “migliore comunicazione ai cittadini, tutela dei portatori di handicap che posteggiano nelle strisce blu e dei residenti e discussione con la città su un'eventuale chiusura al traffico del centro storico”), Sergio Domenica del Pdl (“Vogliamo che il Consiglio sia reso edotto delle scelte dell'Amministrazione affinché si giunga a una più equa distribuzione degli stalli”) e Giovanni Garofalo del gruppo misto, che aveva bocciato le privatizzazioni cittadine, “dalle strisce blu, al cimitero, sino all'illuminazione pubblica”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI