Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 01 Ottobre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:612 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1320 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2060 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1585 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1568 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1530 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1809 Crotone

Corso Italia in festa, a “s”passo di danza

A “s”passo di danza in Corso Italia, tra musica, teatro, pittura e solidarietà. Un’iniziativa che animerà una delle zone commerciali più amate dai catanesi, grazie all’impegno del presidente della II municipalità “Ognina-Picanello-Stazione” Alessandro Condorelli, che ha voluto regalare una “due-giorni” di spettacolo da vivere in strada.

 

Dal pomeriggio di sabato 8 e domenica 9 ottobre (dalle 10.00 alle 24.00), il tratto di viale adiacente alla chiesa “Cristo Re” verrà allestito con stand, mostre, banchi con prodotti artigianali e aree per il ballo. «Una vera e propria festa – spiega Condorelli - dove la protagonista principale sarà la danza. Dalle 18 alle 21.30 si alterneranno esibizioni di flamenco, tango e danza del ventre. Gli eventi clou saranno invece quelli serali, con due appuntamenti attesissimi dai residenti e non solo: sabato alle ore 21.30 sarà la volta dei ritmi latino-cubani, con spunti di Hip Hop e Music retrò, di Daniel Zappa & Barrio Cubano; mentre domenica sera i giovani si potranno scatenare con la musica country di Appalousa Victor».

 

Un evento che coinvolgerà diverse istituzioni e che è stato possibile realizzare soltanto grazie al contributo di alcuni investitori privati: tra i partner, anche la società “Parcheggio Europa spa”, che sarà presente con il plastico del progetto e con materiale informativo, «per spiegare ai cittadini – sottolinea l’Amministratore delegato della società Lorena Virlinzi – come cambierà il volto della piazza che verrà restituita ai catanesi entro il 2012».

 

Il progetto del Parcheggio Europa, che rientra nel Piano Urbano approvato dal Comune di Catania nel novembre del 2001 per la realizzazione dei parcheggi scambiatori e di quelli interrati, dopo le lunghe vicende giudiziarie riparte.

«Di concerto con il Comune di Catania stiamo cercando una soluzione condivisa, che riporti l’intera operazione all’equilibrio del “Pef”, il Piano economico finanziario iniziale – continua Virlinzi - la volontà e i segni di apertura da parte di tutti gli attori coinvolti non mancano, i tavoli tecnici con i funzionari comunali proseguono serrati e costruttivi, verso la risoluzione di un problema tanto caro ai cittadini. Se tutto andrà bene, a fine ottobre il cantiere verrà aperto e riprenderanno i lavori». Tra le novità del progetto, non solo la destinazione d’uso di alcune botteghe a scopi etici e culturali, ma anche la realizzazione di spogliatoi – dotati di doccia e di ogni comfort – per gli amanti del jogging in riva al mare.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI