Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 04 Agosto 2020

Giarre - Lombardo inaugura la scuola elementare "Manzoni"

Ambienti luminosi e confortevoli. Sistemi di sicurezza e videosorveglianza all'avanguardia. Rifiniture di alto livello. Campo sportivo (per basket e volley) dotato di spogliatoi e servizi igienici indipendenti cosi' da poter essere utilizzate, nelle ore pomeridiane, anche da societa' sportive. Oltre che, ovviamente, l'utilizzo delle piu' recenti soluzioni in termini di antisismicita'.

Sono alcune delle caratteristiche del nuovo plesso della scuola primaria "A. Manzoni" di Giarre, inaugurato ufficialmente oggiAggiungi un appuntamento per oggi pomeriggio dal presidente della Regione Raffaele Lombardo.

Alla cerimonia hanno preso parte, fra gli altri, il dirigente generale del dipartimento della protezione civile, Pietro Lo Monaco, il Sindaco di Giarre, Teresa Sodano ed il preside Giuseppe Lupinacci. Presenti anche i vertici dei servizi di Protezione Civile della provincia di Catania, deputati regionali, una rappresentanza di assessori e consiglieri provinciali e comunali, autorita' militari e religiose.

"E' una struttura accogliente - ha affermato Lombardo - che risponde alle aspettative del territorio, testimoniando appieno il lavoro e gli sforzi compiuti dal dipartimento regionale di Protezione Civile".

"A breve - ha continuato il presidente -, spero nel giro di una settimana, consegneremo anche la scuola di Acireale. Anche in questo caso si tratta di una struttura realizzata con fondi della Protezione Civile a seguito dei danni causati dallo terremoto dell'autunno del 2002".

L'edificio, cosi' come quello costruito ad Acireale, e' stato realizzato nell'ambito del piano per la ricostruzione delle strutture danneggiate dello sciame sismico che nel 2002 che colpi' Giarre, Santa Venerina ed altri comuni limitrofi della fascia pedemontana.

L'intervento, durato 28 mesi, e' costato complessivamente 3 mln di euro ed e' stato curato dal Servizio Ricostruzione per la provincia di Catania, del Dipartimento Regionale di Protezione Civile; i lavori sono stati eseguiti dalla ditta Cosedil di Santa Venerina.

"Siamo soddisfatti - ha affermato il dirigente generale della protezione civile regionale, Pietro Lo Monaco - per aver contribuito alla realizzazione di una struttura all'avanguardia in tema di soluzioni antisismiche e che rappresenta un punto di riferimento importante per l'intero comprensorio".

"E' un momento importante - ha detto il Sindaco di Giarre, Teresa Sodano - per l'amministrazione comunale, il territorio e la scuola. Con la realizzazione di questa struttura a Giarre si chiude la fase della ricostruzione post terremoto".

La scuola si sviluppa su due piani per un totale di 2500 mq (l'intera area si estende per oltre 6mila mq) ed e' composta da 10 aule, da uffici di presidenza e segreteria; l'istituto e' dotato di un'aula informatica, un laboratorio, una sala riunione un'infermeria e tre blocchi adibiti a servizi igienici.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI