Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 08 Aprile 2020

Polizia Municipale: un ordine di servizio per i rinforzi

Su disposizione del sindaco Raffaele Stancanelli e dell'assessore alla polizia Municipale Massimo Pesce, il direttore dell'area Personale e Organizzazione Valerio Ferlito ha diramato un ordine di servizio interno al personale comunale per selezionare nuovi agenti di polizia municipale e ausiliari del traffico e della viabilità.“Le mutate esigenze cittadine anche alla luce dei provvedimenti che hanno allargato la pedonalizzazione e un rinnovato impulso al rispetto delle regole- spiega il sindaco- richiedono un Corpo di Polizia Municipale adeguato anche nell'organico da tempo numericamente carente. Per sostenere l'ottimo lavoro che con competenza e passione sta svolgendo l'assessore Massimo Pesce è necessario incrementare l’organico attingendo tra i dipendenti comunali disponibili a indossare la divisa, visto il perdurare del blocco legislativo dei concorsi pubblici per reclutare personale dall'esterno”.
Possono partecipare alla selezione, che scade ai primi giorni di Ottobre, tutti i dipendenti di categoria C per lo svolgimento delle mansioni di agente di Polizia Municipale e quelli di categoria B per le attività di ausiliario del traffico:”E' un meccanismo -spiega l'assessore alla Polizia Municipale Massimo Pesce- già sperimentato positivamente e che ha permesso di reclutare un quarantina di ausiliari che supportano l'attività dei tanti vigili che sono sulla strada per i numerosi compiti d'istituto che svariano su più fronti, dalla lotta alla abusivismo di ogni genere alla sosta selvaggia, ai presidi fissi alla viabilità, solo per citarne alcuni”. Proprio in questi giorni ben 31 di questi ausiliari che già operano per l’azione di prevenzione in materia di circolazione stradale, seguiranno un corso di formazione di 60 ore voluto dall’assessore Pesce proprio per ottimizzare l’impiego di questo personale anche in altre funzioni di affiancamento ai vigili per la gestione degli incroci e della viabilità. Altri sette ausiliari che avevano frequentato un corso analogo sono già pronti per essere inseriti nei nuovi compiti e dare man forte alle esigenze del Corpo della Polizia Municipale che con quasi quattrocentocinquanta unità, conta appena la metà delle unità previste dalla dotazione organica:“L’atto di ricognizione tra il personale dipendente per avere nuovi vigili e ausiliari a disposizione per i tanti servizi di cui la nostra città ha bisogna -osserva ancora l’assessore Pesce- si inquadra nell’azione di razionalizzazione dell’impiego delle risorse umane voluta dal sindaco e che non aumenta i costi per il personale, se escludiamo l’incentivo economico che è compreso nelle delicate attività affidate a chi indossa la divisa. Mi risulta -conclude l’assessore alla Polizia Municipale- che nonostante siano passati appena pochi giorni dalla diramazione dell’ordine di servizio siano già una decina i dipendenti che hanno presentato la domanda. Auspichiamo che tanti altri dipendenti facciano altrettanti perché il Corpo ha bisogno di forze fresche e motivate, anche alla luce dei continui pensionamenti per raggiunti limiti di età di vigili e ispettori, per le nuove sfide di efficienza e miglioramento dei servizi che stiamo portando avanti, grazie anche allo spirito di sacrificio di gran dei componenti della Polizia Municipale che ringrazio per l’impegno e la serietà che quotidianamente mostrano”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI