Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 23 Settembre 2018

Asp, insediato nuovo commissario

Passaggio di consegne tra l’ex direttore dell’Asp Catania Giuseppe Calaciura, che ha presentato all’assessorato regionale alla Salute le sue dimissioni per non aver raggiunto il pareggio di bilancio – così come previsto dalla legge 5 del 2009 – e il nuovo Commissario straordinario Gaetano Sirna (già direttore sanitario del Policlinico – Ove), che fino a nuova nomina “governerà” l’Azienda sanitaria provinciale etnea.

 

«Il mio dispiacere – sottolinea Calaciura – viene attenuato dalla stima che nutro nei confronti del nuovo Commissario, che apprezzo sia dal punto di vista professionale che morale. Le motivazioni delle mie dimissioni sono ormai note a tutti: da un lato il decreto ingiuntivo da parte del Comune di Catania per un debito di 13 milioni risalente al 1998; dall’altro una mobilità passiva di 9,5 milioni che ha inciso ulteriormente sul disavanzo programmato, stabilito dalla Regione Siciliana. Cause che non sono dipese da una cattiva gestione, ma che – nel rispetto della legge – hanno determinato la mia scelta. Mi preme soltanto sottolineare che il trend del bilancio di questo primo semestre 2011 è quello del pareggio e che questo risultato è stato possibile grazie all’impegno e alla professionalità del direttore sanitario Domenico Barbagallo e del direttore amministrativo Giovanni Puglisi».

 

Il decreto assessoriale 01720/11 del 15 settembre 2011 stabilisce che “all’accettazione della nomina, cessano anche dalla carica il direttore amministrativo e il direttore sanitario dell’Asp” e che il nuovo Commissario “assumerà tutti i poteri di organizzazione e di gestione indispensabili per la continuità e la funzionalità dell’Azienda”.

 

«Affronterò questa nuova sfida con grande impegno – spiega Sirna – cercando di raggiungere tutti gli obiettivi stabiliti dall’assessore Massimo Russo. So quanto è complessa la gestione di un’Azienda sanitaria provinciale e so anche che une delle priorità da affrontare è quella dell’appropriatezza delle prestazioni per poter garantire la qualità, ma in un’ottica di razionalizzazione delle risorse. Per quanto invece attiene al bilancio, cercherò di puntare l’attenzione sulla spesa farmaceutica, sugli accordi con i convenzionati esterni e sul personale. Sono comunque sereno, perché ho la certezza di trovare un’Azienda organizzata, ereditata da un direttore generale – Giuseppe Calaciura – che conosco da oltre 10 anni e che con impegno si è speso per tracciare una strada da far seguire a tutti i dipendenti».

CHI È GAETANO SIRNA

Gaetano Sirna, 58 anni, nato a Cesarò (Messina), laureato in medicina, ha ricoperto numerosi ruoli dirigenziali nella sanità siciliana. È stato direttore di presidio ospedaliero a Lipari (1999), a Patti (2000) e Taormina (2003); dal mese di giugno del 2005, per quasi un anno e mezzo, è stato direttore sanitario all'Asp di Messina; dal novembre del 2006 al 31 agosto 2009 è stato direttore generale dell'Azienda ospedaliera "Papardo" di Messina per poi assumere il ruolo di direttore sanitario all'Ospedale di Taormina (fino all'aprile 2010) e quindi dell'Azienda ospedaliero-universitaria "Policlinico - Vittorio Emanuele" di Catania. Sirna si e' formato all'Università di Catania.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI