Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 30 Marzo 2020

La biblioteca Pier Giorgi…

Mar 09, 2020 Hits:840 Crotone

Recital della violoncelli…

Feb 18, 2020 Hits:1336 Crotone

I gazebo della Lega sul l…

Feb 14, 2020 Hits:1544 Crotone

Al Lucifero celebrata la …

Feb 11, 2020 Hits:1154 Crotone

I premi di Affidato al 70…

Feb 10, 2020 Hits:1219 Crotone

Cerrelli: con la Lega Cro…

Feb 08, 2020 Hits:1243 Crotone

AI Tecnici dell’AKC Greco…

Gen 31, 2020 Hits:1494 Crotone

Barbuto e Corrado (M5S): …

Gen 21, 2020 Hits:1628 Crotone

Caltagirone - Altri 600 mila euro per l'ex Casa delle fanciulle

In arrivo, col Pisu Caltagirone, altri 600 mila euro per il recupero dell'ex Casa delle fanciulle, l'immobile di via Santa Maria di Gesù, di proprietà del Comune di Caltagirone, che ospita temporaneamente gli uffici dell'Inps. Già nei prossimi giorni il sindaco Francesco Pignataro firmerà la relativa convenzione con la Regione riguardante il finanziamento assegnato al Comune dal Dipartimento regionale Famiglia, Politiche sociali e Lavoro per ulteriori interventi nell'edificio.

Queste risorse si aggiungono ai due milioni di euro che sono già stati  assegnati al Comune nell'ambito del Pon Sicurezza 2007/2013. Con l'intera somma (2,6 milioni di euro), l'ex Casa delle fanciulle è destinata a diventare un centro specializzato di accoglienza di minori stranieri non accompagnati.

Si tratta di un consistente investimento, finalizzato alla ristrutturazione dell'edificio (che si sviluppa su tre piani oltre a un seminterrato e conta anche su un rustico vicino, per complessivi tremila metri quadrati circa). Prevista la realizzazione di laboratori per la lavorazione di pietre dure, l'artigianato orafo, la falegnameria e la ceramica, una sala espostiva, altri spazi per le attività comuni e per quelle destinate all'accoglienza, una sala conferenze con 220 posti, 30 stanze per ospitare 88 minori, la lavanderia e la stireria, la cucina e la sala mensa, oltre a un ascensore per assicurare i collegamenti fra i piani, nuovi arredi e attrezzature varie.

“E' un risultato significativo – commenta l'assessore alle Politiche sociali, Cristina Navarra – che ci consentirà di aggiungere un altro, importante tassello  al mosaico delle iniziative portate avanti nel segno del sempre più forte binomio fra valorizzazione della diversità (con una conseguente, concreta integrazione) e creazione di nuove opportunità di occupazione”.

“Si tratta – sottolinea il sindaco Francesco Pignataro – di un ulteriore, rilevante riconoscimento delle idee e attività che la nostra cittadina promuove nel versante delle politiche sociali. Gli ulteriori 600 mila euro costituiscono soltanto alcune delle risorse a noi attribuite col Pisu Caltagirone e premiano, ancora una volta, la capacità di progettazione del nostro Comune”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI