Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 25 Ottobre 2021

Giarre - Rifiuti, un Bando per l'acquisto dei contenitori

Pubblicato il bando di gara per l’acquisto dei contenitori destinati al Servizio di Raccolta Integrata dei Rifiuti organizzato dall’Ato Joniambiente. Importo a base d’asta circa 910 mila euro.

 

Dettaglio del piano: il piano, di fatto, segna l’avvio per il prossimo autunno, del Servizio di Raccolta Integrata dei Rifiuti e prevede la dotazione di:

 

  • 48 mila bio contenitori da 10 litri per l’umido (destinati alle utenze domestiche);
  • 28 mila contenitori da 25 litri per l’umido;
  • 31 mila contenitori da 25 litri per il vetro;
  • 31 mila contenitori da 25 litri per la carta;
  • 2 mila e 500 contenitori da 240 litri per l’umido domestico (destinati alle famiglie con oltre 4 componenti);
  • 350 contenitori stradali da 240 litri per l’umido;
  • 2 mila contenitori da 240 litri per la carta destinati a ogni condominio;
  • 2 mila e 300 contenitori da 240 litri (ancora condominiali) per il vetro;
  • 350 contenitori stradali da 1.100 litri per la carta;
  • 350 contenitori stradali da 1.100 litri per la plastica.

 

Le unità addette provvederanno al ritiro della differenziata una volta ogni settimana; il “porta a porta” per il ritiro della frazione umida sarà garantito tre giorni durante la settimana (il risultato della raccolta domestica dovrà essere conferito nei contenitori condominiali per consentirne il ritiro) e sarà espletato in ognuno dei 14 Comuni mentre in alcune periferie gli attuali cassonetti saranno sostituiti con una batteria di contenitori: uno per l’indifferenziata, più uno per ogni tipologia di rifiuti da differenziare. Per l’indifferenziata, le unità passeranno due giorni a settimana.

Ogni bio contenitore, di cui saranno fornite le famiglie, riporterà un codice che aiuterà a individuare i trasgressori che conferiranno i rifiuti senza tener conto della tipologia.

La gara sarà espletata il 27 settembre prossimo. Entro dieci giorni dalla data di aggiudicazione al via il primo step con l’avvio del servizio tra i Comuni della fascia geografica più alta tra i 14 dell’Ato Joniambiente; entro 20 giorni, inizieranno i Comuni pedemontani; entro 30 giorni al via il terzo step con i restanti Comuni.

 

«Siamo in dirittura di arrivo – ha detto il presidente Francesco Rubbino – dalla prossima settimana si susseguiranno gli incontri tra questo Ato Ct1 e i sindaci dei 14 Comuni per definire il piano, territorio per territorio e mettere a punto i dettagli. Sono certo di poter contare sulla collaborazione degli Amministratori e mi auguro facciano altrettanto i cittadini. Un Paese moderno non può permettersi di pensare all’ambiente e alle modalità di conferimento e smaltimento rifiuti con disinteresse. Imperativo segnare una svolta in tema di raccolta differenziata».

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI