Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 25 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:507 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1242 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:1978 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1509 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1487 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1456 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1730 Crotone

Valverde - Incontro con gli anziani

DSCN4701

 

Con grande entusiasmo ieri sera i tanti intervenuti hanno accolto il “2° Intervento Educativo Informativo” dedicato agli anziani. Il seminario, interno al più ampio progetto “I Nonni Protagonisti Attivi”, si è tenuto presso la sala comunale di Villa Cosentino a Valverde, alla presenza degli operatori e dei volontari che in questi mesi hanno lavorato per migliorare i servizi e le opportunità, sia in termini di consulenze che attraverso attività di vario tipo, offerte ai “nuovi adulti”. Organizzato dalla Fraternita Misericordia con la collaborazione della Fratres, col sostegno del Comune di Valverde e di un partenariato di associazioni e istituzioni, il progetto ha condotto un lavoro mirato alle esigenze più rilevanti riscontrate nella fascia della terza età, evidenziate attraverso un’analisi diretta sul campo.

Ieri sera il medico Grazia Adriana D’Emanuele, ha affrontato il delicato tema delle le cadute e delle fratture dell'anziano. Parlando dell’importanza clinica dell’argomento, i presenti sono stati anche indirizzati sulle precauzioni da osservare per non cadere e non inciampare. Oltre agli elementi più prettamente medici, quindi, sono stati forniti anche i consigli utili per ostacolare quello che spesso si rileva un grave problema. La psicologa Eliana Saccone ha approfondito l’importanza della socializzazione. Da molti anziani è stato infatti spesso evidenziato il problema della solitudine in cui ci si trova a vivere. Il progetto è diventato pretesto per fare nuove amicizie, per istaurare relazioni che potranno continuare al di fuori del centro. Si è parlato dell’importanza della comunicazione, degli scambi intergenerazionale e della capacità di saper curare i rapporti familiari. L’incontro è stato anche un confronto, in cui sono state ascoltate in modo interattivo le aspettative degli anziani e la loro soddisfazione rispetto ai riscontri avuti.

La dottoressa in Scienze Motorie, Silvia Concetta Sapienza, ha parlato degli obiettivi prefissati ad inizio progetto con le sedute di ginnastica antalgica e del modo in cui questi siano stati raggiunti. Mesi ricchi grazie al comune percorso di crescita condotto con gli stessi anziani. E’ infatti cambiato il loro atteggiamento nei confronti della ginnastica. Sono stati molti i risultati ottenuti. Gli anziani riescono a fare adesso movimenti prima per loro più difficili. Sara Li Vigni, anch’essa dottoressa in Scienze Motorie, si è ricollegata al problema delle cadute. Lei ha tenuto per il centro gli incontri di ginnastica leggera, e ha nel corso del seminario evidenziato l’importanza dell'attività fisica che dà consapevolezza del proprio corpo, rendendo i partecipanti più coordinati, sia quando si è in movimento che da fermi. La ginnastica può fornire una maggiore prontezza di riflessi che previene le cadute, oltre naturalmente a favorire il benessere fisico.

La psicologa Loredana Di Biasi ha concluso rimarcando il fatto che tutti i dati registrati durante quest’anno verranno presentati ufficialmente durante il convegno conclusivo, in programma per giorno 3 agosto, ricordando che ancora sono tante le iniziative che saranno svolte prima della conclusione del progetto.

A fine intervento gli anziani hanno tutti ringraziato per il calore e la disponibilità mostrata lungo questo percorso, per le tante iniziative a loro dedicate e per l’aiuto concreto offerto.

Per favorire ancor di più l’incontro e la socializzazione, ci si è dati appuntamento con anziani, operatori e volontari, per il prossimo mercoledì 20 luglio, giorno in cui si andrà tutti insieme per mangiare la pizza. Intanto anche venerdì 15 sarà un giorno di festa, durante cui si faranno i saluti presso la Misericordia dopo l’ultimo incontro in programma di ginnastica dolce. Molti iscritti hanno aderito per quella data offrendosi di portare un dolce e comunque di aiutare e contribuire per l’occasione.

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI