Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 22 Settembre 2021

Santa Severina - Il trio …

Set 10, 2021 Hits:857 Crotone

Le Colonne d’Oro di Affid…

Ago 02, 2021 Hits:2637 Crotone

Maslow: non sapevo di ess…

Lug 13, 2021 Hits:2206 Crotone

Al Ministro Franceschini …

Lug 05, 2021 Hits:2149 Crotone

A Santa Severina Chopin e…

Giu 25, 2021 Hits:1733 Crotone

Michele Affidato insignit…

Giu 25, 2021 Hits:1361 Crotone

Scaramuzza: concluso un p…

Giu 25, 2021 Hits:1271 Crotone

Scaramuzza: si è svolto a…

Giu 19, 2021 Hits:1523 Crotone

Modigliani, proseguono al Castello Ursino i laboratori didattico-artistici per bambini

Modigliani

Colori a olio, pennelli, colla e cartoncino, e in sottofondo il chiacchiericcio vivace di una dozzina di bambini, hanno animato sabato scorso la Torre dei Martiri del Castello Ursino – che nell’Ottocento era una cella per detenuti -  per il primo dei laboratori di “I ritratti di Modì”, un ciclo di incontri dedicati all’arte curati dall’illustratrice Nadia Ruju nell’ambito della mostra “Modigliani, ritratti dell’anima” e dedicati ai bambini tra i 4 e gli 8 anni.

I prossimi sabato 29, alle 16 e alle 17.30.

“Abbiamo prima visitato la mostra – spiega la Ruju - soffermandoci sulla splendida tavolozza colma di colori appartenuta ad Amedeo Modigliani e poi nello spazio della Torre, al pian terreno, abbiamo cominciato a lavorare sullo stile di questo artista, sui suoi capolavori popolati da donne con colli lunghi e sinuosi, elegantemente acconciate, immerse in atmosfere dai colori caldi e avvolgenti. Abbiamo esaminato la forma del viso, inserendo con il collage gli elementi che caratterizzano il volto, senza dimenticare lo sfondo che contribuisce attraverso l'uso del colore a dar vita all' atmosfera del ritratto”. Terminato il lavoretto in “stile Modì” – mentre i genitori visitavano con calma l’esposizione – i bambini hanno commentato, con la consueta spontaneità, la propria opera che poi si sono portati a casa. Tavoli, sedie e materiale didattico sono stati forniti dall’Assessorato Comunale alla Cultura e ai Grandi Eventi guidato da Marella Ferrera, promotrice della mostra su Modigliani insieme con gli omonimi Archivi di Roma e Parigi e la Galleria Side A di Giovanni Gibiino, coordinatore dei collezionisti siciliani del maestro di Livorno. Per partecipare ai prossimi laboratori “I ritratti di Modì” occorre  prenotarsi per telefono (cell. 392.244.11.84, 338.17.98.486) o via email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., il costo è di 4 euro a bambino. Fra i numerosi ospiti di domenica scorsa, quando è stato sfiorato il migliaio di presenze (947), anche il maestro Domenico Di Mauro, pittore di carretti siciliani che, appoggiandosi al suo bastone, ha visitato la mostra e si è fatto ritrarre davanti al ritratto della “Donna con occhi blu”, immagine guida della mostra.

E’ rivolto agli audiolesi, infine, il percorso guidato con l’ausilio di un interprete del linguaggio LIS (Lingua Italiana dei Segni) in programma per lunedì 31 gennaio alle ore 16.00. Le guide turistiche in servizio al Castello Ursino in occasione della mostra offriranno gratis la propria collaborazione. Per prenotarsi, singoli o gruppi, possono telefonare alla segreteria organizzativa 392.244.11.84.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI