Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 24 Novembre 2020

Da martedì 21 a venerdì 24 giugno, a Caltagirone e Piazza Armerina, "Giochi senza pensieri 2011”

Su iniziativa della cooperativa “Insieme” di Caltagirone e della Cta (Comunità terapeutica assistita) “Sant'Antonio” di Piazza Armerina con il patrocinio dei due comuni e della diocesi armerina e la collaborazione di associazioni locali, da martedì 21 a venerdì 24 giugno, si terrà, nella “città della ceramica” e della “città dei mosaici”, la sesta edizione di “Giochi senza pensieri”, che avrà come protagonisti 160 diversamente abili ospiti di diverse comunità e/o utenti de dipartimenti di salute mentale dell'Isola.

Il programma: si comincia martedì 21 giugno, alle 16, in piazza Bellini, a Caltagirone, con la sfilata delle squadre, il concerto dell'orchestra dell'istituto comprensivo “Vittorino da Feltre” e la prima gara: una sfida nella realizzazione di un'installazione con materiale da riciclo; mercoledì 22 giugno, alle 9,30, raduno delle squadre nella piscina comunale di Caltagirone, con giochi acquatici e non, una gara di cucina e un'esilarante “Corrida”; giovedì 23 giugno, alle 9,30, al Parco Ronza di Piazza Armerina, caccia al tesoro, e, alle 20,30, alla villa comunale di Caltagirone, spettacolo d'intrattenimento con Sasà Salvaggio e Andrea Barone; venerdì 24 giugno, alle 10, nella sala “Alfredo Chiara” di Piazza Armerina, tavola rotonda sul tema “Giochi senza pensieri... Un'integrazione possibile”.

“Giochi senza pensieri – sottolinea Francesco Lirosi, in rappresentanza della cooperativa e della comunità organizzatrici – si conferma un appuntamento consolidato, dedicato agli utenti con disagio psichico, nel segno della socializzazione e dell'integrazione. Anche quest'anno previsti partecipanti da tutta la Sicilia. Notevole il coinvolgimento delle comunità e delle realtà associative locali”.

Un plauso agli organizzatori giunge dal vicesindaco Alessandra Foti e dall'assessore alle Politiche sociali, Cristina Navarra, che sottolineano “la valenza sociale dell'evento”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI