Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 07 Marzo 2021

Gravina di Catania - Conclusa la rassegna concertistica “Classica Internazionale”

concerto Giulia Ganci


Con il concerto tenuto dall’Ensemble UniSono, con Alessandro Cortese e Alessandra Borgese ai violini, Massimo Cantone alla viola, Vadim Pavlov al violoncello e Giulia Gangi al pianoforte, si è conclusa la 7° edizione  di “Classica Internazionale”, la rassegna concertistica di musica classica patrocinata dalla Provincia regionale di Catania e dal Comune di Gravina di Catania, con la direzione artistica di Giulia Gangi. “Una tradizione concertistica che si rinnova – ha detto il sindaco di Gravina di Catania Domenico Rapisarda – e della quale andiamo fieri. Un ringraziamento sincero a Giulia Gangi e all’Associazione Mondo Musica per la grande professionalità dimostrata e per aver allietato un numeroso e attento pubblico in occasione dei concerti”. Le esecuzioni del Quartetto e del Quintetto per pianoforte e archi di Robert Schumann hanno entusiasmato il numerosissimo e attento pubblico con una esecuzione intensa e coinvolgente. L’Associazione Mondo Musica, attiva nella diffusione dell’educazione musicale dal 1993 e nell’organizzazione di eventi musicali dal 2003, ha proseguito l’attività concertistica arrivata in questo anno alla sua 7° edizione. I 10 eventi patrocinati dal Comune di Gravina di Catania si sono tenuti presso i locali del Teatro “A. Musco” della cittadina. La stagione è stata inaugurata con un recital di testi e musica intitolato Nulla, ti amo interpretato dal regista fiorentino Daniele Lamuraglia e dai brani composti ed eseguiti appositamente al pianoforte da Giulia Gangi. Eventi di punta sono stati la presenza di due grandi pianisti, Homero Francesch e Giuseppe Andaloro, entrambi presenti nelle più prestigiose stagioni e sale da concerto di tutto il mondo. E ancora la grande musica da camera con artisti del calibro di Fabrizio Rosso, Simone Gragnani, il Quintetto Komma e molti altri.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI