Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 21 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:409 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1181 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:1916 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1450 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1427 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1396 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1669 Crotone

dal 3 al 5 giugno la i fiera degli inventori e delle invenzioni

 

Dal 3 al 5 giugno le Ciminiere di Catania ospiteranno “INVENTECO 1° Fiera degli inventori e delle invenzioni dei Paesi del Bacino del Mediterraneo”.

A tal proposito il presidente della Provincia di Catania, Giuseppe Castiglione, il direttore generale per la lotta alla contraffazione – Ufficio italiano brevetti e marchi del Ministero dello Sviluppo Economico, Loredana Gulino, il presidente dell’Associazione Italiana degli Inventori, Vincenzo Falcucci, e il responsabile provinciale dell’A.N.D.I, Gaetano La Mela, hanno avuto un incontro nella sede della Provincia di Catania per fare il punto sulla manifestazione.

«INVENTECO – ha commentato il presidente Castiglione – rappresenta una novità assoluta in campo internazionale ed ha tutto il mio apprezzamento. Sono certo che il Salone attrarrà e affascinerà migliaia di visitatori, consapevoli che il progressivo sviluppo dipende proprio dalle invenzioni. La Provincia di Catania è già “attore di sviluppo” in questo senso. Grazie anche ad iniziative come il "Fondo Ingenium" e la business plan competition "Ingegniamoci". Il Fondo “Ingenium” – ha spiegato Castiglione – è uno strumento innovativo di ingegneria finanziaria che si pone come obiettivo principale proprio quello di promuovere l'imprenditorialità ambiziosa nel territorio di riferimento. Il Fondo – conclude – parte con una dotazione complessiva di 4 milioni di Euro ed è dedicato a favorire la nascita di nuove imprese o l’accelerazione di quelle già costituite da non più di tre anni, che intendono puntare sulla ricerca e sullo sviluppo».

«L’innovazione è la leva della competitività – ha affermato la dottoressa Gulino –. Stiamo elaborando alcuni strumenti di incentivazione a favore dell’innovazione, dei brevetti e del design. Si tratta – ha specificato il direttore generale del MSE – di misure per aumentare il numero delle invenzioni e di misure per la commercializzazione e l’industrializzazione di queste idee. La Fiera non a caso è stata pensata in Sicilia, dove è appurato che la cultura del brevetto è scarsamente diffusa, e dove pochi inventori ricorrono alla tutela delle loro idee mediante un brevetto, unico strumento per evitare di essere copiati».

Secondo l’associazione nazionale degli inventori (A.N.D.I.) la Sicilia si colloca al penultimo posto per il numero dei brevetti depositati (seguita solo dalla Calabria) e ciò dimostra che il tessuto industriale si rivela, oltre che più debole, proporzionalmente meno innovativo.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI