Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 07 Marzo 2021

Conclusa "Donna", la manifestazione dedicata all'universo femminile

DSC_3221

 

La donna è sempre più proiettata in una dimensione mediterranea e interculturale. Prende da culture diverse, scambia segreti di bellezza, guarda con attenzione alle future prospettive sociali, economiche e politiche. Una donna forte, che segue i cambiamenti della società moderna, restando al passo con i tempi. E’ il messaggio che emerge alla fine della tre giorni della manifestazione “Donna”, l’expo siciliana interamente dedicata all’universo femminile che chiude stasera alle 21 ad Etnaexpo-Etnapolis. Le donne di “Donna” hanno mostrato fantasia, creatività ed estro nelle loro creazioni artigianali, dai quadri alle ceramiche, dai ricami al decoupage, ma hanno anche dimostrato di essere ottime imprenditrici, pronte a fiutare gli affari e a creare tendenze, proponendosi nella filiera della trasformazione dell’agroalimentare, con conserve e prodotti biologici, o con iniziative di business che hanno saputo attirare la giusta attenzione. Attorno alle loro stesse esigenze sono nati tanti servizi che negli ultimi anni hanno visto un vero e proprio boom, dal relax al beauty, dal fitness al make-up. Ma non mancano naturalmente gli accessori moda, l’abbigliamento ricercato, i gioielli. E proprio ad una nuova collezione di gioielli è stata dedicata la sfilata che si è svolta oggi pomeriggio nella sala convegni di Etnaexpo. In mostra le ultime creazioni di Maeva Gioielli che, portate in passerella da bellissime modelle, ha proposto le novità realizzate con molta fantasia, soprattutto bellissime collane da indossare seguendo il proprio stile. Creazioni bellissime anche per la gioielleria Saguto di Catania che proprio a “Donna” ha festeggiato i suoi 150 anni di attività con una collezione tutta dedicata alla Sicilia, e firmata da Giuliana Di Franco. Un made in Sicily che porta in mostra piccolissime ruote di carretto in oro, o i coni vulcanici con pietre preziose o ancora collane che si ispirano al mercato Vucciria con i colori dell’isola. “Da cinque generazioni – spiega Amelia Saguto – la nostra famiglia propone a Catania, in corso Italia, le migliori collezioni di gioielli e preziosi, da Chimento a Damiani, a Crivelli”. Tra le proposte, anche petali e fiori resinati, placcati in oro 24 carati, trasformati in orecchini o ciondoli per collane, ottime idee regalo in vista dell’estate. E a regalarsi i gioielli sono pure le donne più giovani potendo contare su creazioni di tendenza, come quelle By Simon, proposte dalla Gioielleria Scuderi di Catania. A “Donna” c’è stato inoltre un confronto tra culture diverse, in particolare quella araba, grazie alla Scuola d’Arti Orientali Iaset che è specializzata nella diffusione della cultura araba, mediorientale e nord-africana. E’ stata proposta la danza del ventre, ma anche abiti e prodotti gastronomici tipici. “Donna” è stata organizzata dall’associazione Scenari Mediterranei, in stretta sinergia con Ad Maiora e con il patrocinio della Regione Sicilia. “Dopo l’inaugurazione, avvenuta venerdì, il grande pubblico è venuto a trovarsi soprattutto sabato pomeriggio, quando abbiamo concluso l’appuntamento con il lancio della lanterne magiche, e poi oggi per una domenica che si è trasformata in una vera e propria festa dedicata alla donna, alle tendenze, alla moda, alla bellezza e al benessere – spiega Giuseppe Tringale di Scenari Mediterranei – E’ piaciuto molto anche il <<Percorso della Bellezza>> con trucco, parrucco, nails art, massaggi, abbigliamento, accessori e gioielli, che ha trasformato molte delle donne che sono venute a trovarci, rendendole ancora più belle”. A seguire passo dopo passo la manifestazione è stato lo staff di Ad Maiora, quasi tutto al femminile, che ha curato ogni aspetto organizzativo e di promozione dell’iniziativa. La stima dei visitatori è di circa 7000 persone nella tre giorni della manifestazione.

DSC_2685

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI