Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 08 Dicembre 2021

Antibusivismo: nuovo sequestro di paninari a piazza Eroi D’Ungheria

Un sequestro di “camion dei panini” è stato effettuato ieri sera a Catania nei pressi di piazza Eroi D’Ungheria con una nuova imponente operazione dalla squadra antiabusivismo della polizia municipale, la seconda dopo quella analoga compiuta appena qualche giorno addietro nella zona del Rotolo. Un altro passo in direzione del ripristino delle regole nell’ambito di una ormai costante azione dell'Amministrazione Comunale di Catania disposta dal Sindaco Raffaele Stancanelli e coordinata dall'assessore alle attività produttive Franz Cannizzo con l'intervento del Corpo della Polizia Locale, supportati dalla Multiservizi e da una squadra di operai dell'Enel per il distacco dell'energia elettrica. L’intervento è stato di grande efficacia e oltre all’ingombrante mezzo, sollevato dal suolo pubblico occupato abusivamente da una potente gru e caricato su un mezzo pesante del Comune di Catania, sono stati sequestrati anche materiali e suppellettili vari. Il proprietario del camion attrezzato per la vendita dei panini era stato più volte diffidato dall'Amministrazione Comunale con l’elevazione di verabli e reiterati inviti a regolarizzare la propria posizione.“Stiamo intervenendo ormai quotidianamente per debellare fenomeni dell’abusivismo contrari a ogni forma di legalità –ha detto il sindaco Stancanelli- e dopo la prima operazione di sequestro di un mezzo di questo tipo, mai effettuata precedentemente a Catania, abbiamo proseguito su un’altra parte del territorio perchè a Catania non possono più esistere zone franche in cui tutto è possibile. Avevamo avvertiti per tempo -ha detto il sindaco- che avremmo compiuto i sequestri se i proprietari non si fossero messi in regola. Purtuttavia rìnnoviamo l’invito a farlo perchè solo la legalità è garanzia di sicurezza, igiene e rispetto per i cittadini e della nostra città”.
“L'adozione di queste misure drastiche - spiega l'assessore Cannizzo – confermano la determinazione dell'Amministrazione Comunale e del sindaco in testa a perseguire gli operatori commerciali abusivi che violano con alto tasso di di recidiva le disposizioni previste non solo sul commercio itinerante ma anche su viabilità, possesso dei requisiti morali e professionali, nonchè il rispetto delle condizioni igienico-sanitarie fondamentali per chi somministra alimenti alla cittadinanza. Dopo anni di vero e proprio far west con due sequestri di mezzi che non esito a definire di portata storica perchè mai compiute in passato, confermiamo che le operazioni, su input del sindaco Stancanelli e la collaborazione dell’assessore alla Polizia Municipale Massimo Pesce, continueranno anche nei prossimi giorni”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI