Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 11 Dicembre 2018

Telethon, venerdì gran ballo dell'Unità d'Italia

Palazzo Biscari ospiterà venerdì prossimo il Gran ballo dell'Unità d'Italia. L'evento, finalizzato alla raccolta di fondi in favore della ricerca TELETHON, è stato presentato questa mattina dal sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli.
“Celebrare i 150 anni dell'Unità d'Italia è un fatto doveroso – ha detto il sindaco – lo è ancor di più se lo si fa con lo scopo di raccogliere fondi da destinare alla ricerca. Sarà dunque un evento che coniuga musica, ballo e divertimento alla solidarietà. Catania avrà ancora una volta l'occasione di manifestare cultura, tradizione e attenzioen verso i più deboli”.
Il Gran Ballo sarà diretto da Nino Graziano Luca, già direttore artistico del Gran Ballo Viennese delle Debuttanti e del Gran Ballo dell’Unità d’Italia che si è svolto a Roma.
Più di un centinaio di ospiti provenienti da varie città italiane e da alcune capitali europee, molti di loro in frac e abiti crinolina, danzeranno le coreografie originali del film Il Gattopardo diretto da Luchino Visconti e altre tratte dai manuali dei migliori maestri di Ballo del XIX secolo.
“Da catanese – ha sottolineato Nino Graziano Luca – sono felice che la mia città ospiti un evento come questo. Una cinquantina di persone arriveranno da tutta Italia per farci rivivere le magiche atmosfere del Gattopardo. Mi piace ricordare che a Catania un gran ballo non veniva organizzato da un secolo”.

Gli ospiti si caleranno subito nella dimensione ottocentesca poiché dopo aver ammirato la Sala delle Mappe, la Quadreria e il Salone dei Ritratti verranno accolti da "domestici" che distribuiranno loro i carnet, utili per appuntare il nome del partner con cui si prende impegno per le danze.
“Ancora una volta Telethon propone appuntamenti prestigiosi – è il commento dell'organizzatore, Maurizio Gibilaro – che ci danno la possibilità di destinare fondi alla ricerca per le malattie genetiche. Catania ha sempre risposto in maniera eccellente e sono certo che lo farà anche questa volta”.
Il GRAN BALLO DELL’UNITÁ D’ITALIA farà vivere loro la suggestione ottocentesca, prima avvolgendoli nella morbida dimensione del sogno romantico e osservando l'esecuzione di danze meravigliosamente spettacolari, poi coinvolgendoli direttamente nel gioco brioso e divertente del Ballo. Gli invitati si inseriranno da subito, dal momento stesso del loro arrivo, in una situazione in divenire, creata da loro stessi, perché immediatamente protagonisti.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI