Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 28 Novembre 2020

Caltagirone - 286 mila euro per la messa in sicurezza della circonvallazione di ponente

Sono stati emanati dall'assessorato regionale Territorio e Ambiente altri cinque decreti riguardanti le linee di intervento del Fesr 2007-2013, “Interventi per il miglioramento dell'assetto idrogeologico” e 'Interventi di messa in sicurezza delle aree interessate a fenomeni di dissesto”. I provvedimenti scaturiscono dall''Accordo di programma finalizzato alla programmazione e al finanziamento di interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico stipulato tra il ministero dell'Ambiente e l'assessorato regionale al Territorio il 30 marzo dello scorso anno.
Fra i cinque progetti, che interessano anche i comuni di Castronovo di Sicilia, Altofonte, Acquaviva Platani e Cianciana, c’è quello presentato dal Comune di Caltagirone, che è finalizzato alla realizzazione di interventi di messa in sicurezza della parte conclusiva (subito dopo l’incrocio con la bretella di collegamento per l’ospedale) della circonvallazione di ponente (resisi necessari a seguito di dissesto idrogeologico), per la somma di 286 mila euro.

“Il dipartimento - ha detto l'assessore regionale per il Territorio Gianmaria Sparma - sulla base dei progetti presentati dai comuni, sta finanziando quegli interventi urgenti e prioritari per la riduzione del rischio idrogeologico, così come individuati dai Pai, i piani di assetto regionali”. Soddisfazione è espressa dall’assessore comunale ai Lavori pubblici, Mario Polizzi, che sottolinea l’utilità dei lavori finanziati a Caltagirone. “Si tratta – spiega Polizzi – di interventi attesi e di notevole utilità, che interessano un’area da tempo transennata proprio per i fenomeni di dissesto che vi si sono registrati. Con questi lavori – aggiunge l’assessore comunale ai Lavori pubblici – potremo consolidare il muro e, conseguentemente, mettere in sicurezza il tratto di strada in questione, ripristinando una migliore transitabilità della circonvallazione di ponente”.

Il Comune di Caltagirone dispone già di un progetto esecutivo, ragion per cui l’iter dovrebbe adesso snodarsi celermente, con la possibile indizione della gara d’appalto già entro metà giugno. “Ancora una volta – evidenzia il sindaco Francesco Pignataro – interveniamo per restituire condizioni di piena sicurezza a un tratto di un’importante arteria, mettendo così a frutto una ormai consolidata capacità di intercettare risorse dall’esterno e di investirle in iniziative di sicura utilità per la nostra città, in questo caso finalizzate a fronteggiare il dissesto idrogeologico”.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI