Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 22 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:822 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1460 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:989 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1687 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2443 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1955 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1946 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1896 Crotone

Anniversario 150 anni Provincia, festa alle Ciminiere con gli Istituti superiori

castiglione.ragazzi.

 

Il sostegno delle Istituzioni ai ragazzi e “pillole di legalità” sono stati i principali messaggi lanciati dal presidente della Provincia di Catania, Giuseppe Castiglione, nel corso della giornata dedicata agli Istituti scolastici per i festeggiamenti dei 150 anni dell’Ente.

Un migliaio di ragazzi, accolti dalla musica jazz degli Street band, e dagli studenti dell’Istituto Lucia Mangano vestiti con abiti d’epoca da loro stessi confezionati, hanno partecipato nell’Auditorium delle Ciminiere alla festa dedicata ai giovani.

La manifestazione, moderata dal giornalista Andrea Lodato, è stata aperta dal prefetto di Catania, Vincenzo Santoro, che ha ricordato che la celebrazione dei 150 anni della Provincia si inserisce nel quadro più ampio dell’Unità d’Italia. “Vi esorto a ragionare con la vostra testa, guardando prima al presente per costruire un prossimo futuro – ha affermato Santoro – e vi invito a comunicare sempre perché il silenzio uccide lentamente l’anima”.

Tra la colazione preparata dagli studenti dell’Istituto alberghiero Karol Wojtyla, e la rappresentazione in chiave comica dei “Promessi Sposi in dieci minuti” proposta dai ragazzi del Liceo classico europeo del Convitto Cutelli, il presidente Giuseppe Castiglione ha premiato, insieme agli assessori provinciali Pippo Pagano, Giovanni Ciampi, e Ascenzio Maesano, i vincitori del concorso d’idee che prevedeva la creazione di un disegno per la realizzazione di una cartolina celebrativa. Quattro vincitori, pari merito, andranno nella sede di Bruxelles del Parlamento europeo. Il lavoro di gruppo è stato invece premiato con un volume edito dalla Utet. Tutti i quarantotto partecipanti hanno ricevuto un buono spendibile in materiale didattico.

“Siete voi le nuove leve della società – ha detto il presidente Castiglione –  e per questo dovete prendere coscienza delle vostre potenzialità per disegnare un futuro migliore a misura d’uomo. I premi che vi abbiamo attribuito spero servano da incitamento per utilizzare al meglio la vostra creatività”.

Una breve lezione contro il potere mafioso stragista ha avuto quale protagonista, Nicola Mannino, presidente del Centro Studi Parlamento della Legalità e consulente della Commissione regionale Antimafia, che da grande comunicatore ha polarizzato l’attenzione dei giovani.

“La terra di Sicilia – ha detto tra l’altro Nicola Mannino – merita a pieno titolo di essere nominata Regione Antimafia”.

La docente universitaria di storia moderna e contemporaneo dell’Uuniversità di Catania, Lina Scalisi, ha tracciato un breve profilo della storia dello Stato italiano soffermandosi in particolare sulle importanti figure di Mazzini, Garibaldi e Cavour.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI