Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 16 Ottobre 2021

San Gregorio di Catania - Il Comune aderisce a “Io gioco le(g)ale”

Aderendo all'iniziativa Io Gioco Le(g)ale, promossa dal Ministero dell'Interno nell'ambito del programma operativo nazionale sicurezza per lo sviluppo-obiettivo, convergenza 2007/2013 tesa alla realizzazione di 100 impianti sportivi, l'Amministrazione Comunale di San Gregorio di Catania, guidata dal Sindaco Remo Palermo, ha presentato un progetto per la realizzazione di un campo polivalente per la pratica di calcio a 5 e di pallavolo presso l’area comunale di Via Fermi.  In caso di finanziamento del progetto, l'area diventerà un luogo di aggregazione per i molti ragazzi che vivono in una zona attualmente carente di impianti sportivi. L’obbiettivo del progetto è quello di realizzare un impianto che sia funzionale e di qualità, con un sostenibile impegno economico alla base per la sue gestione e manutenzione. La struttura da realizzare dovrà essere idonea per la pratica sportiva non agonistica. Il progetto presentato dall’area lavori pubblici del Comune etneo costerà 231.000,00 € e i lavori dovrebbero essere ultimati nell’arco di 12 mesi dal momento del loro inizio. Lo scopo primario è quello di diffondere tra i giovani la cultura della legalità attraverso la realizzazione di un impianto nel quale poter trascorrere parte del loro tempo libero. L’area su cui si intende intervenire tra l’altro viene già utilizzata dai ragazzi per giocare a calcetto con due porte poste in maniera precaria, con la messa in opera di tale progetto l’area potrà essere utilizzata dai ragazzi in piena sicurezza e in maniera più adeguata. A conclusione dei lavori verrà organizzata una manifestazione finalizzata a promuovere tra i giovani del territorio il rispetto delle regole, l’osservanza della disciplina nella vita e nello sport e l’adozione di comportamenti improntati alla legalità.

“Abbiamo voluto riscattare un’area attualmente non adeguatamente manutenzionata e saltuariamente destinata a partite di calcio dei ragazzi per rivalutarla. – Hanno dichiarato il Sindaco Remo Palermo e l’Assessore ai Lavori Pubblici e allo Sport Paolo Schilirò – Il terreno speriamo in tempi brevi possa diventare un idoneo campo di calcetto. Per noi sarebbe importante trasformare quest’area, che rientra tra i beni confiscati alla mafia e consegnati al Comune, in un luogo di svago di piena legalità da donare ai ragazzi. Con il consenso della famiglia, la Giunta Municipale  ha deciso di intitolare la struttura alla memoria di Giuseppe Fava, giornalista, scrittore e drammaturgo, uomo carismatico ed illuminato che ha dedicato la sua vita all’affermazione della verità e della giustizia”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI