Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 28 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:993 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1547 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1069 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1771 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2532 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2034 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2025 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1976 Crotone

Ambiente: multe per chi deposita i rifiuti irregolarmente e alimenta discariche abusive

Scattano le sanzioni nei confronti di quei cittadini e commercianti che non rispettano le regole di conferimento dei rifiuti depositandoli fuori orario o in strada aggravando così il lavoro degli operatori della nettezza urbana.   E’ stato infatti numericamente rafforzato il reparto di agenti della polizia municipale voluto dal sindaco Stancanelli, che opera  rigorosamente in abiti civili  per le vie della città, con l’obiettivo di scoraggiare chi deposita la spazzatura nei cassonetti fuori dagli orari previsti dall’ordinanza sindacale; chi discarica in strada rifiuti ingombranti; chi posteggia l’auto accanto ai cassonetti impedendone l’accesso o per i proprietari di animali che non raccolgono le deiezioni sporcando i marciapiedi.

Sono già 202 le sanzioni comminate dai vigili urbani nel primo trimestre di quest’anno a cittadini che non rispettano le regole. In particolare sono stati multati 35 cittadini per deposito dei rifiuti fuori orario; 3 per deposito rifiuti sulla pubblica via; 64 per abbandono di imballaggi e 100 per autovetture posteggiate in prossimità dei cassonetti di raccolta. La finalità di questa attività sanzionatrio è quella di educare più che punire i cittadini e i controlli saranno intensificati proprio per fare rispettare le regole, nel meomento in cui si appresta a entrare a regime il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti a Catania.
“L’abbandono dei rifiuti per strada, in città ancora purtroppo molto diffuso, è un grave segno di inciviltà che va sanzionato – sottolinea il sindaco Raffaele Stancanelli-. Un problema per l’ambiente e il decoro della città   che danneggia la vivibilità e l’immagine di Catania. In città in queste settimane –ha aggiunto il primo cittadino- sono stati posizionati  migliaia di nuovi cassonetti sia per la raccolta dell’umido che per la differenziata e purtroppo si  nota come già sin dalle prime ore del mattino i contenitori siano stracolmi, nonostante siano stati svuotati nella notte; oppure  oggetti che vengono abbandonati per strada: cicche, lattine, posta pubblicitaria, scatoloni. Noi –ha aggiunto il sindaco- stiamo facendo di tutto per migliorare e incentivare la pulizia della città e la raccolta differenziata dei rifiuti, ma è necessaria la colborazione dei cittadini che purtroppo talvolta non collaborano e per questo oltre alla prevenzione dobbiamo ricorrere alla repressione sanzionando chi contravviene alle regole”.
“Tutto questo è un danno alla nostra città – spiega l’’assessore all’Ambiente Claudio Torrisi – proprio per questo i nostri vigili urbani continueranno nell’azione di “convincimento” verso quei cittadini per cosi dire distratti che non utilizzano i cestini , o quelli che non trovando un cestino nelle vicinanze gettano il rifiuto per terra , o quelli che depositano i sacchetti fuori orario o abbandonano i rifiuti ingombranti per strada”.
L’intenzione dell’amministrazione è quella di stimolare una coscienza ambientale finalizzata al rispetto delle regole e debellare il fenomeno delle discariche abusive disseminate in città , alcune assolutamente estemporanee , altre ormai quasi ufficiali. Discariche che vengono bonificate quasi settimanalmente dagli operatori del comune e della ditta IPI –OIKOS.
Un lavoro che impegna uomini, mezzi e risorse che però diventa quasi inutile perché dopo alcuni giorni i siti vengono di nuovo utilizzati per scaricare materiali vari.
“Purtroppo i nostri sforzi spesso vengono subito vanificati- commenta ancora l’assessore Claudio Torrisi- perché solo pochi giorni dopo i soliti incivili in sfregio alle più elementari regole della tutela dell’ambiente, vanno a scaricare rifiuti di ogni genere nei posti bonificati”.
A tal proposito, ancora una volta, ricordiamo a tutti di depositare i sacchetti della spazzatura nei cassonetti ben chiusi a partire dalle ore 17 alle 23 nei periodi invernali e dalle ore 18 alle 23 nei periodi in cui vige l’ora legale .
Mentre per i rifiuti ingombranti , la raccolta è effettuata a richiesta dell’utente tramite il servizio di “pronto intervento”. Basta telefonare al numero verde della ditta IPI-OIKOS 800 195 195 per quanto riguarda i quartieri della periferia o al numero del Comune di Catania 095-7426917 per il ritiro nelle strade del centro storico. Fatta la richiesta, l’operatore comunicherà il giorno in cui i nostri addetti provvederanno al ritiro.
Inoltre l’assessorato all’Ambiente ha reso operante il numero verde 800 894087 attivo da lunedì a venerdì dalle ore 8 alle 13 ed il giovedì dalle 15 alle 18. Il personale della segreteria dell’assessore, appositamente destinato a tale servizio provvederà a comunicare, in tempo reale il disservizio ai vari distretti, richiedere l’intervento e fornire adeguati riscontri al cittadino.
E’ sempre attivo inoltre il numero 800594444 del Pronto intervento N.U. (tutti i giorni dalle ore 7 alle 19 escluso domenica e festivi ) dove è possibile richiedere qualsiasi intervento di smaltimento rifiuti. Regole molto semplici da seguire per avere una città più pulita.

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI