Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 27 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:961 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1529 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1053 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1754 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2514 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2018 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2009 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1959 Crotone

Natur’Art 2011, l’arancia simbolo di tradizione e cultura

L’arancia rossa come brand territoriale, non solo prodotto da vendere ma anche simbolo di cultura e tradizione, fonte di benessere salutare e incipit per incrementare lo sviluppo economico e sociale nei nostri territori. E’ questo il messaggio che “Natur’Art 2011” vuole trasmettere. L’evento presentato al Centro direzionale Nuovaluce si terrà a Paternò dal 7 al 22 maggio ed è stato organizzato dalla Pro Loco di Paternò con la collaborazione della Provincia regionale di Catania, del Comune di Paternò, della Regione Siciliana e del Ministero del Turismo. Per tutti i fine settimana del mese di  maggio il centro storico si trasformerà in un palcoscenico, da piazza Caduti di Nassiriya  al Sacrato della Matrice, dalla scalinata settecentesca  all’Acropoli cittadina, tra i vari eventi collaterali un corteo medievale sfilerà nelle caratteristiche vie del centro. Un programma intenso di spettacoli ed animazioni a tema.

“La Provincia regionale di Catania ha voluto, per la seconda edizione, sostenere questo evento – ha affermato l’assessore provinciale  alle Politiche agricole, Giovanni Bulla – perché riteniamo importante la promozione dei prodotti tipici del comprensorio attraverso la rappresentazione delle nostre tradizioni e della  cultura”.

L’arte presentata come mezzo indiscusso per la promozione sociale di prodotti tipici legati alla cultura e alla tradizione. E’ traendo spunto dalla situazione dell’economia paternese che la Pro Loco ha  pensato ad un evento che rappresentasse insieme tutte le attività produttive locali partendo dagli antichi mestieri.

La contestualizzazione tipica medievale consentirà di rivivere in luoghi lontani nel tempo. Profumi, colori, sensazioni, atmosfere surreali che torneranno ad emozionare quanti si lasceranno trasportare dalla magia. A tal proposito, ringraziando l’Amministrazione provinciale per il contributo fornito, il sindaco di Paternò Pippo Failla ha detto: “La manifestazione rappresenta un’occasione importante per consentire alla cittadinanza di partecipare ad un evento che avrà il duplice scopo di promuovere i nostri prodotti e creare un momento di intrattenimento culturale e sociale”.

Trenta mosaici a tema, più di sessanta artisti, installazioni tematiche, “Opera dei Pupi” e ancora sbandieratori, balli e spettacoli medievali, sono solo alcune delle attrattive che Natur’Art riserva, anche quest’anno, ai suoi spettatori.

“La collaborazione delle Istituzioni, delle associazioni, delle scuole e dei professionisti è stata fondamentale per la realizzazione di tutta la manifestazione che vedrà il coinvolgimento e la partecipazione attiva di gran parte della collettività”  ha spiegato il presidente della Pro Loco e organizzatrice dell’evento Salvina Sambataro.

Presenti  in conferenza stampa anche i consiglieri provinciali Antonio Danubio, Santo Trovato, Giuseppe Zitelli e Antonello Sinatra. “Natur’Art darà anche la possibilità di promuovere l’arancia rossa come uno tra gli alleati principali del nostro corpo – ha sottolineato quest’ultimo -  come fonte di vitamine e benessere quotidiano”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI