Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 21 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:412 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1181 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:1917 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1450 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1427 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1396 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1669 Crotone

Adoc: regolarizziamo i parcheggiatori abusivi

“A noi sembra che la lotta per la legalità di questa Amministrazione colpisca solo i cittadini che sono già onesti. Questo fa sospettare l'Amministrazione di vessazione.” Ad affermarlo è Claudio Melchiorre, presidente Adoc. “Non solo l'Amministrazione rifiuta di costruire percorsi non conflittuali per risolvere le controversie con i propri cittadini, ma non risolve nemmeno le annose questioni dei parcheggiatori abusivi e delle minacce da strada.” Secondo l'Adoc, il Comune di Catania ha finora trovato come soluzione ai parcheggiatori abusivi quella di avviare una campagna epidemica di strisce blu che forse si è stabilizzata ma potrebbe riprendere secondo i furori del momento, in futuro. “La nostra proposta -dichiara Melchiorre - è invece di fare sloggiare i parcheggiatori abusivi con decreti di divieto di stazionamento dei parcheggiatori nelle zone interessate. L'alternativa è fermare la illogica del profitto pubblico che si trasforma
quasi sempre in spreco e mettere un freno al fenomeno dei parcheggiatori abusivi, con l'unica alternativa possibile, la loro regolarizzazione.”
Adoc, sulla scorta di una similare iniziativa di un'associazione di imprese a Ravenna, propone che il Comune di Catania si doti di strumenti adeguati per riconoscere la professione di parcheggiatore volontario, fatto salvo il diritto dell'automobilista di non avvalersi della sua collaborazione. La riconoscibilità con un cartellino del parcheggiatore potrà garantire il diritto dell'automobilista, se non vuole,  a non pagare la tassa del parcheggio. “Come insegnano i manuali, quando un nemico non si può o non si vuole battere, vale la pena farselo alleato, se possibile. I parcheggiatori sarebbero un problema minore se non fossero più abusivi. Un semplice badge sarebbe la misura più semplice per limitare o annullare le estorsioni da strada e favorire i controlli. Magari, anche a strappare questa attività alla delinquenza.”
Ovviamente, lo strumento più semplice per realizzare questa proposta sarebbe il riconoscimento di cooperative sociali dedicate all'assistenza ai parcheggi, con selezioni pubbliche e trasparenti. “Occorre un'azione decisa e risolutiva prima che l'insofferenza porti a fatti di cronaca nera. Secondo noi presto o tardi potrebbe scapparci il morto per futili motivi. Agendo per tempo, in un modo o nell'altro, per una volta, faremmo una vera azione di contrasto alla illegalità senza colpire per questo i catanesi per  bene, che sono la stragrande, silenziosa ma stufa maggioranza.”

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI