Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 28 Settembre 2021

Caltagirone recupera il suo “gioiello”, la villa comunale

Dalla Regione siciliana 1,8 milioni di euro per il restauro e la riqualificazione di uno dei “gioielli” di Caltagirone: la Villa comunale. Emesso dall’assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità il decreto di finanziamento del progetto esecutivo, redatto dall’Utc e presentato dal Comune di Caltagirone, con cui sarà rifatto il look e saranno sensibilmente migliorate le condizioni della Villa, uno dei luoghi a cui i calatini sono maggiormente legati e che riveste pure un particolare rilievo turistico. Con la somma in questione saranno infatti realizzati, come da progetto, la riqualificazione dell’ingresso nord del Giardino pubblico, il restauro della balconata Vella, delle terrecotte e del suggestivo Palco moresco, la sistemazione di alcuni viali interni degradati e l’eliminazione dell’asfalto con la realizzazione della nuova pavimentazione del piazzale centrale. “Possiamo così avviare le procedure per la gara d’appalto – afferma l’assessore comunale al Verde pubblico Luca Distefano –, che potranno portare all’inizio dei lavori speriamo entro la fine di settembre. Giunge così a conclusione un complesso iter attraverso il quale, grazie al fattivo sforzo del presidente Nello Musumeci e dell’assessore alla Infrastrutture Marco Falcone, abbiamo recuperato un finanziamento di cui la città era stata ingiustamente privata e potremo restituire alla Villa condizioni ottimali”.

“Sono prossimi al via, grazie all’impegno concreto del Governo regionale – dichiara il sindaco Gino Ioppolo – interventi attesi e destinati a produrre consistenti effetti positivi anche da un punto di vista dell’accoglienza turistica, oltre che della fruizione del bene da parte dei cittadini di Caltagirone. Con essi, infatti, sarà finalmente restaurata e messa in piena sicurezza la balconata del Vella, sarà rimosso l’antiestetico asfalto, saranno rimesse a posto le parti ammalorate e piantumate nuove essenze arboree. Insomma, la Villa rinascerà dopo oltre 50 anni”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI