Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 21 Ottobre 2021

Fontanarossa, Sac Service: nuovo Cda e bilancio 2010 in attivo

L’Assemblea dei soci di Sac Service, società controllata da SAC, gestore dell’Aeroporto Internazionale di Catania, ha rinnovato il Consiglio di Amministrazione che adesso è presieduto dal dott. Gianni Vasta (ricercatore del CNR e già consigliere nel Cda della società di gestione aeroportuale dal 1999 al 2005) e composto dai consiglieri avv. Walter Rapisarda (penalista), dott. Antonello Biriaco (vice presidente Confindustria), dott. Antonino Barone (presidente Confartigianato) e dalla dott.ssa Provvidenza Cosimano (responsabile controllo gestione SAC).

Nel corso della seduta - alla quale hanno preso parte il presidente della SAC, l’ing. Gaetano Mancini, la dott.ssa Cosimano, amministratore unico uscente di Sac Service, il direttore generale Pippo Interdonato e il collegio dei revisori dei conti - l’Assemblea dei soci ha anche approvato il bilancio consuntivo per l’anno 2010 di Sac Service che, per la prima volta da diversi anni, presenta un saldo positivo con un attivo di circa 980 mila euro (dopo le imposte). “Puntiamo a una gestione virtuosa – sottolinea il neo presidente, dott. Vasta, che al termine dell’assemblea ha incontrato i lavoratori Sac Service insieme con il direttore Interdonato e i consiglieri – che sia elemento di continuità con l’azione avviata da SAC tramite il presidente Mancini. Massima attenzione ai conti e al risanamento dell’azienda, garanzia dell’efficienza dei servizi e salvaguardia dell’occupazione”.

Soddisfazione per il nuovo corso di Sac Service esprime anche il presidente Mancini: “Un ottimo risultato – commenta - che conferma la mission dei liquidatori: allineare Sac Service alla strategia aziendale dell’attuale governance di SAC ispirata a una politica di contenimento dei costi e a una gestione delle risorse umane mirata all’efficienza, alla produttività e all’adeguatezza dei servizi all’utenza sia nelle principali attività (sicurezza, vigilanza e manutenzione impianti) che nell’affidamento di nuovi: come l’assistenza ai Passeggeri a Ridotta Mobilità (P.R.M.) avviata nel luglio scorso e collaudata con successo negli oltre 46 mila interventi nei sei mesi del 2010”.

Per garantire poi agli oltre 6,3 milioni di passeggeri dello scalo internazionale di Fontanarossa gli standard europei di riferimento (certificati dal Quality Target, il monitoraggio sull’efficienza dello scalo di Catania con circa 11 mila rilevazioni annuali su impianti, tempi d’attesa e pulizia), SAC ha razionalizzato, modulandola secondo le esigenze, l’attività del personale per fronteggiare i picchi di traffico. “Si è proceduto – continua Mancini - a una continua verifica delle esigenze di copertura di personale collegate all’incremento di traffico non soltanto nei picchi stagionali, ma anche nei mesi di normale attività. E nel 2010 l’ottimale efficienza organizzativa dello scalo è stata raggiunta anche grazie all’impegno messo in campo da tutto il personale della società”.

Costituita nel 1999, Sac Service è una società a responsabilità limitata (srl) che gestisce per SAC i servizi di sicurezza e vigilanza, parcheggio auto, manutenzione di impianti e infrastrutture, assistenza ai passeggeri. Dal 2009 è stata oggetto da parte del socio unico di una specifica politica di risanamento dei debiti accumulati negli anni. Nel maggio 2009, con l’avvio della mobilità, sono scattate procedure di licenziamento per personale in esubero. Analisi di benchmark confermavano gravi criticità nei costi della security (+30% rispetto ad aziende di dimensioni analoghe), perdite significative e crescenti sul bilancio SAC ed esuberi in diversi settori. Successivamente la società è stata posta in liquidazione. I positivi risultati maturati nei due anni di rigorosa gestione orientata da SAC al contenimento dei costi, hanno portato nel dicembre scorso alla revoca dello stato di liquidazione.

Attualmente Sac Service conta 207 dipendenti a tempo indeterminato, mentre 120 sono quelli assunti stagionalmente con contratto a termine.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI