Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 21 Agosto 2019

La Biblioteca Frassati co…

Lug 24, 2019 Hits:860 Crotone

Taormina Film Fest: il ma…

Lug 08, 2019 Hits:3325 Crotone

A Nicole Kidman il "…

Lug 02, 2019 Hits:1328 Crotone

Maria Taglioni: 11 diplom…

Giu 24, 2019 Hits:1386 Crotone

Giuseppe Castagnino nomin…

Giu 14, 2019 Hits:1678 Crotone

Giornate Internazionali d…

Giu 13, 2019 Hits:2112 Crotone

Linguaglossa - I Piccoli musei nuclei fondanti della memoria della comunità

FOTO CONVEGNO SU MUSEI

 

I piccoli musei sono nuclei fondanti dell’ identità, della memoria delle comunità. Il compito dei musei è quello di produrre cultura, informazione ed anche didattica per formare le giovani generazioni, ecco perché si rende necessario mettere  in rete i musei ed i centri culturali del territorio per  accrescere le potenzialità turistiche dei vari comuni per creare un turismo di qualità.  Questo è il  dato  più importante emerso durante l’ incontro culturale sul tema “ Piccoli musei e territorio:tutela, valorizzazione, fruizione”, ospitato  nella biblioteca comunale “A. Gullo”. L’incontro è stato organizzato dal comune di Linguaglossa, assessorato alla Cultura, in collaborazione con l’ associazione “Un’altra Storia”, rappresentata dal suo presidente, l’on. Rita Borsellino. “Il territorio ha grandi potenzialità- ha detto la Borsellino- raramente valorizzate, lo scopo della nostra associazione è quello, con l’aiuto di tutta la gente, di prendersi cura del territorio e del suo patrimonio culturale. Costruire una rete di musei evidenzia l’ importanza della cultura”.  Sul tema,poi,  hanno ampiamente discusso Vera Greco, soprintendente ai Beni culturali ed ambientali di Catania,   Fulvia Caffo,  soprintendente ai Beni culturali ed ambientali di Enna e Carmela Cappa, referente ai Beni culturali ed ambientali del capoluogo etneo. Presenti all’ incontro  don Fabio Raimondi, direttore dell’ Ufficio Beni culturali della Curia di Caltagirone, il sindaco, Rosa Maria Vecchio, l’ assessore alla Cultura, Antonino Di Francesco ed il direttore della biblioteca comunale, Rosa Silvana Calì. Il sindaco Vecchio e l’ assessore alla Cultura, Di Francesco hanno evidenziato, nel corso dei loro interventi, l’ importanza di questo incontro teso alla valorizzazione delle risorse artistiche e culturali del territorio. “E’ importante- ha concluso il primo cittadino- far crescere le realtà museali che consentono di custodire la memoria e le tradizioni  e l’ identità di un paese”.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI